Crema di yogurt alle mandorle. Il calendario del cibo apre la settimana delle mandorle. L’ambasciatrice Flavia Silipigni Galasso del blog Cuocicucidici ci terrà compagnia per tutti i sette giorni con un post dedicato a questo prezioso frutto. Potete leggere il post ufficiale e tutti i contributi che ci saranno a seguire su questo link.
La mandorla il cui nome scientifico è Prunus communis, è un frutto di probabile origine afroasiatica. La coltivazione del mandorlo inizia fin da tempi antichissimi, predilige zone con clima caldo o temperato caldo. Attualmente il mandorlo è largamente diffuso in Italia soprattutto in Sardegna, Sicilia, Puglia, Abruzzo e Calabria, ma anche in Spagna e Stati Uniti.

Crema di yogurt alle mandorle

Crema di yogurt alle mandorle

Si distinguono due tipi di mandorla: quella dolce (prunus dulcis) commestibile e largamente utilizzata, e quella amara (prunus amara), non commestibile in quanto contenente i precursori dell’acido cianidrido e comunque utilizzabile in dosi molto limitate (anzi alcuni studi ne rilevano delle proprietà antitumorali, sempre considerando un uso controllato delle dosi)
Le proprietà della mandorla sono quelle tipiche della frutta secca in generale, ricca di grassi mono e polinsaturi e tocoferoli , soprattutto alfa-tocoferolo, ossia la Vitamina E, quindi una fonte di importanti nutrienti per il benessere del nostro organismo.
Le mandorle oltre ad essere consumate al naturale, sono molto utilizzate per preparazioni sia dolci che salate e non solo in territorio italiano (citiamo per esempio il tipico pollo alle mandorle cinese). In Sardegna e Sicilia sono protagoniste ben salde della pasticceria e sono numerosissimi i dolcetti a base di pasta di mandorle: amaretti, gueffus, candelaus, solo per citare alcuni dolcetti tipici della Sardegna, e marzapane, paste di mandorla, e tanti altri ancora dalla Sicilia.
Con le mandorle pestate, mescolate con zucchero e acqua si produce il latte di mandorla nutriente e dal sapore delicato.
La ricetta che vi propongo mette insieme le mandorle dolci ( con aggiunta di qualche mandorla amare per un gusto più deciso!) con lo yogurt per formare una crema deliziosa da servire come dolce al cucchiaio. Ecco come preparare la crema di yogurt alle mandorle.

Ingredienti per la crema di yogurt alle mandorle.

Dosi per 6 coppette:

200 grammi di mandorle dolci (*);
250 grammi di latte;
una stecca di cannella;
130 grammi di zucchero;
100 grammi di pancarrè (oppure del semplice pane raffermo);
400 grammi di yogurt intero(**);
cannella in polvere.

Per la guarnitura:
3 fette di pancarrè;
zucchero semolato;
cannella in polvere.

Note.
(*) Per un aroma più intenso e caratteristico potete aggiungere 7/8 mandorle amare.
(**) Per una consistenza più soda utilizzate dello yogurt greco.

Preparazione della crema di yogurt alle mandorle.

Tritate molto finemente le mandorle fino a ridurle in una polvere fine. In un pentolino scaldate il latte, quindi unite le mandorle macinate, lo zucchero e la stecca di cannella. Portate a leggero bollore e fate cuocere per circa minuti senza smettere di mescolare. Otterrete una crema piuttosto densa. Fuori dal fuoco aggiungete unite il pane tagliato a cubetti e lasciate riposare per circa 30 minuti.
Eliminate la stecca di cannella e frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.
A questo punto aggiungete lo yogurt, la cannella in polvere e mescolate delicatamente.
Suddividete la crema di yogurt nelle coppette e riponete in frigo circa due ore.
Poco prima di servire preparate i crostini di pane. Ricavate dal pancarrè dei bastoncini, spennellateli con un poco di latte, e spolverizzateli con dello zucchero semolato e cannella. Metteteli in forno ben caldo fino a che la superficie diventerà dorata e croccante.
Servite le coppette di crema di yogurt decorando con una spolverata di cannella e dei filetti di mandorle tostate.

Crema di yogurt alle mandorle

Crema di yogurt alle mandorle

Crema di yogurt alle mandorle

Crema di yogurt alle mandorle