Insalata caprese


L’insalata caprese è uno dei piatti che meglio rappresenta la cucina mediterranea. I suoi ingredienti sono pomodoro, mozzarella e basilico: tre eccellenze italiane che tutto il mondo ci invidia. L’insalata caprese è apprezzata per la sua semplicità e come per tutte le cose semplici è importante scegliere prodotti di ottima qualità. In estate è il piatto più gradito e richiesto, ottimo da servire come antipasto oppure come secondo o piatto unico (magari accompagnato da un pezzo di pane con il quale raccogliere il sughetto!).

insalata caprese, ricetta estate

Insalata caprese, simbolo della cucina mediterranea

Oggi il calendario del cibo dedica la giornata nazionale all’insalata caprese con l’ambasciatrice Lucia Melchiorre del blog Le ricette di Luci. E chi meglio di Lucia può raccontarci la storia e i segreti della vera caprese?
L’insalata caprese, come noto, è una ricetta che fa parte della gastronomia napoletana e in particolare nasce nell’isola di Capri. Oggi si trovano diverse varianti della caprese sia nella composizione del piatto sia nelle eventuali aggiunte di altri ingredienti, ma la ricetta originale non vuole niente di più dei tre ingredienti protagonisti pomodoro, mozzarella di bufala e basilico. La presenza di olive, capperi, tonno, origano vanno solo ad interrompere e disturbare quell’equilibrio perfetto di gusto e consistenza che si crea tra il pomodoro e la mozzarella. Se si vuole assaporare una caprese dal sapore unico è bene seguire alcuni consigli. La scelta del pomodoro deve essere orientata verso una varietà che non sia ne troppo matura ma neanche troppo acerba, deve essere comunque ben distinguibile la nota acida che andrà a contrapporsi alla componente grassa della mozzarella. Meglio scegliere dei pomodori dalla polpa soda e compatta non troppo acquosi.
La mozzarella deve essere fresca preparata con latte di bufala dal sapore più intenso e dalla consistenza più grassa rispetto alla mozzarella di mucca. I più tradizionalisti consigliano di utilizzare il formato a treccia da mezzo chilo perché ha un sapore diverso rispetto al taglio più piccola, ma non sempre è facilmente reperibile, comunque sia meglio evitare i bocconcini. La mozzarella deve essere tagliata a fette di almeno 1 cm di spessore, il tutto infine va completato con il profumo mediterraneo del basilico fresco spezzato rigorosamente a mano. E questo è tutto ciò che serve, alcuni aggiungono un filo di olio e pepe ma non tutti sono concordi.
E io come ho preparato la mia insalata caprese? Ho cercato di rispettare al massimo la sua semplicità sia negli ingredienti che nella preparazione. Certo non ho potuto utilizzare la mozzarella di bufala a treccia ma ho comprato il formato più grande che ho trovato e per i pomodori ho scelto quelli di produzione locale proprio per esaltare la loro freschezza.

Ingredienti per l’insalata caprese.

Dosi per 2 porzioni:
  • due pomodori sodi e carnosi;
  • 250 grammi di mozzarella di bufala fresca;
  • 4/6 foglie di basilico;
  • un pizzico di sale;
  • olio a piacere.

Preparazione dell’insalata caprese.

Lavate e asciugate i pomodori. Tagliateli a fette di circa 1 cm di spessore, conditeli con un pizzico di sale e metteteli in un contenitore e lasciateli riposare per una decina di minuti a temperatura ambiente in modo che perdano parte della loro acqua.
Tagliate la mozzarella a fatte non più sottili di 1 cm e lasciate riposare anch’essa affinche rilasci parte del latte.
Componete il piatto facendo un primo strato con le fette di pomodoro, asciugate in parte dalla loro acqua di vegetazione. Disponete sopra le fette di mozzarella e insaporite con le fette di basilico fresco spezzettato a mano e distribuito in modo casuale. Continuato con un secondo strato di fette di pomodoro e completate con mozzarella e basilico. Se lo gradite irrrorate con un filo di buon olio d’oliva. Lasciar riposare per qualche minuto a temperatura ambiente prima del consumo.
Personalmente non ho resistito ad inzuppare nel brodino del buon pane carasau preparato da noi! Un piatto semplice ma di una delizia unica!

Insalata caprese, ricetta

Pomodoro, basilico e mozzarella di bufala per un’insalata caprese di gran gusto

Insalata caprese, ricetta

Insalata caprese, il simbolo delle semplicità e genuinità


About the Author:

2 Comments

  1. Lucia Melchiorre 13 giugno 2016 at 10:34 am

    Cristina!!!! mi piace molto la tua Caprese. L’impiattamento è quello classico che potresti trovare anche in uno dei ristoranti di Capri. Mi piace molto il fatto che hai utilizzato anche qualche pomodorino!!!! a pensarci poi…i pezzetti di pane sardo ci stanno proprio bene perchè essendo corccante non si spugna a contatto con il pomodoro e la mozzarella regalando al piatto un tocco di croccante!!!! 🙂

    • Cristina Tiddia 16 giugno 2016 at 3:26 pm

      Grazieeee Lucia!!! Mi fa piacere sapere che ti sia piaciuto e grazie a te per questa giornata dedicata alla caprese!

Comments are closed.