Bulgur in insalata con zucca e broccoli


Bulgur in insalata con zucca e broccoli una ricetta vegana facile da cucina e gustosa. Il bulgur dalla cottura veloce si presta bene per la preparazione di primi piatti freschi e leggeri come questa insalata. Il bulgur in insalata con zucca e broccoli è ottimo da gustare freddo oppure leggermente intiepidito. Si accompagna bene con ogni verdura di stagione.

E ora siamo nel tempo di broccoli e zucche e vediamo insieme come cucinare questa insalata in versione invernale.

Bulgur in insalata con zucca e broccoli

Bulgur in insalata con zucca e broccoli ideale per un piatto leggero ma ricco di gusto

Ingredienti per il bulgur in insalata con zucca e broccoli.

Dosi per quattro persone:

  • 200 grammi di bulgur;
  • 250 grammi di zucca;
  • 200 grammi di broccoli;
  • 2 pomodori secchi sott’olio;
  • due cucchiaini di semi di cumino;
  • un rametto di rosmarino;
  • un ciuffetto di prezzemolo tritato;
  • due cucchiai di aceto di mele;
  • olio;
  • sale e pepe.

Preparazione del bulgur in insalata con zucca e broccoli.

Versate il bulgur in una pentola e copritelo con una dose di acqua pari ad una volta e mezzo il suo volume, salate e lasciate sobbollire per circa 20 minuti. Quindi spegnete e lasciate riposare per una decina di minuti coperto. Versate il bulgur cotto in un contenitore capiente, aggiungete un filo d’olio e mescolate con un forchetta cercando di sgranare i chicchi. Preparate le verdure di condimento.

Tagliate la polpa di zucca a cubetti regolari di circa un centimetro di lato. Fateli saltare in padella con un filo d’olio, un rametto di rosmarino e un pizzico di sale. Abbassate la fiamma e fate cuocere per alcuni minuti fino a che la zucca risulterà morbida ma ancora un po’ al dente. Poco prima di spegnere eliminate il rametto di rosmarino e aggiungete una spolverata di pepe.
Lavate le cimette di broccolo, tuffatele in acqua bollente leggermente salate e fatele cuocere per circa 5-6 minuti quindi scolate.
Nella stessa padella dove avete cotto la zucca fate tostare i semi di cumino e subito dopo, con il dorso di un cucchiaio o con il mortaio, riduceteli in polvere.
Tritate il prezzemolo e tagliate i pomodori secchi.

Ora condite il bulgur con i dadini di zucca, le cimette di broccoli tagliate a piccoli pezzi, il trito di prezzemolo e pomodori secchi e il cumino tostato. Aggiungete un filo d’olio e un goccio di aceto di mele, mescolate e lasciate inasporire per un’ora prima di servire.

Bulgur in insalata con zucca e broccoli

Bulgur in insalata con zucca e broccoli, un piatto leggero e colorato

Conosciamo il bulgur.

Il bulgur è un prodotto originario del Medio Oriente, molto diffuso in Turchia, ottenuto dalla lavorazione dei chicchi di grano duro parzialmente germogliati. Questi vengono cotti a vapore e di seguito essicati e spezzettati.
Il bulgur si presenta come una sorta di granella che può essere più o meno grossa in base al tipo di processo di frantumazione subito. Generalmente le pezzatture più grosse sono destinate alla preparazione di piatti caldi a base di verdure o carni, e minestre, mentre le granulometrie medie e piccole sono ideali per le insalate e piatti freddi.
Dal punto di vista nutrizionale il bulgur presenta tutte le caratteristiche del grano integrale ed è quindi ricco di fibre, ha una discreta quantità di vitamina B e sali minerali quali potassio e fosforo. Inoltre ha lo stesso potere saziante riscontrato nella pasta integrale.


About the Author:

Leave A Comment