Vellutata di barbabietole e quenelle di quark

La vellutata di barbabietole è uno di quei piatti che si assaporano piacevolmente nelle sere invernali. Cremosa, un gusto e un colore che la contraddistingue, la vellutata di barbabietole è un concentrato di sostanze benefiche per il nostro organismo.

E’ infatti ricca di antocianine, le molecole che agiscono da antiossidanti e che impartiscono le varie sfumature di rosso e viola a tanti prodotti del mondo vegetale, tra cui appunto le barbabietole.

Vellutata di barbabietole con quenelle di quark , ricetta vegetariana
Vellutata di barbabietole con quenelle di quark un primo sal sapore unico e particolare

La vellutata di barbabietole che vi propongo è arricchita da quenelle di quark, un formaggio cremoso dal sapore leggermente acidulo il quale creerà un doppio piacevole contrasto caldo-freddo e dolce- acido. Inoltre l’aggiunta di pistacchi e semi di sesamo tostati daranno quella nota croccante che sta sempre bene. Vediamo ora la ricetta in dettaglio.

Ingredienti per la vellutata di barbabietole.

Dosi per 4 persone:
  • 3 barbabietole medie (circa 700 grammi);
  • una piccola patata;
  • un carota;
  • una cipolla;
  • 200 ml di latte;
  • 1 litro di brodo vegetale;
  • due cucchiai d’olio extravergine di oliva;
  • 250 grammi di quark;
  • 50 grammi di pistacchi;
  • semi di sesamo tostati.

Preparazione della vellutata di barbabietole.

Lavate le barbabietole, pelatale e tagliatele a tocchetti. Pelate e lavate anche la patata e la carota. Sbucciate la cipolla e tritatela grossolanamente, versatela in una pentola con un filo d’olio e fate andare a fuoco vivace per pochi minuti, aggiungete subito la carota e la patata tagliate a pezzetti, poi unite le barbabietole e infine coprite con il brodo vegetale. Abbassate la fiamma e fate cuocere il tutto fino a che tutti gli ingredienti saranno morbidi e ben cotti.
Frullate con il mixer ad immersione fino ad ottenere una consistenza liscia, diluite con un bicchiere di latte ( stabilite voi la dose in base alla fluidità che volete dare alla vostra vellutata), regolate di sale, pepe e distribuite nei piatti. Lavorate il quark con un cucchiaio per renderlo cremoso e create delle quenelle che adagerete al centro di ciascun piatto, guarnite infine con pistacchi e semi di sesamo tostati.

Vellutata di barbabietole con quenelle di quark , ricetta
Vellutata di barbabietole accompagnata da morbide quenelle di quark per un contrasto di sapori e temperature.
Vellutata di barbabietole con quenelle di quark
Vellutata di barbabietole con quenelle di quark per un piacevole contrasto caldo- freddo

2 commenti su “Vellutata di barbabietole e quenelle di quark”

  1. La barbabietola è uno di quegli ortaggi che proprio non riesco ad apprezzare in pieno. Forse non ho ancora azzeccato la ricetta giusta. Proverò la tua, che m’ispira parecchio!

    1. E’ vero non tutti amano il sapore della barbabietola, ha una sapore tutto suo. A me piace molto accompagnata con i formaggi cremosi che hanno un gusto un po’ acidulo! Se la provi fammi sapere!!Un bacione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.