Fette biscottate con mandorle e miele

Fette biscottate con mandorle e miele


Fette biscottate

Fette biscottate con mandorle dolcificate con delizioso miele

Le fette biscottate con mandorle e miele sono il prodotto perfetto per la colazione, infatti ormai sappiamo quanti benefici apporta al nostro organismo il consumo di frutta secca e sappiamo anche quanto è piacevole iniziare la giornata con qualcosa di delizioso e genuino come appunto le fette biscottate fatte in casa. L’idea di questa fette biscottate l’ho “rubata” in un negozio biologico dove sono stata alcuni giorni fa per fare delle compere. Come sempre mi sono soffermata a sbirciare tra i nuovi prodotti ed in particolare tra il vasto assortimento di fette biscottate
Tra le varie confezioni, sono rimasta colpita da un pacco di fette che riportava la dicitura “Fette biscottate dolci con mandorle”.
Il suggerimento di unire della frutta secca in un impasto di fette biscottate mi ha subito conquistato. Ho memorizzato il quantitativo di mandorle e di miele e alla prima occasione ho sperimentato questo tipo di impasto. Il risultato mi ha ampiamente soddisfatto e il prodotto finale ottenuto è buonissimo anche da consumare morbido, in quanto si sente maggiormente la nota croccantina dei pezzetti di mandorle.
Non è escluso che la ricetta abbia bisogno di correzioni o modifiche (maggior dose di miele, più o meno burro, aggiunta di acqua,ecc..) e sicuramente le prove non si fermeranno qui, ma per dare un primo assaggio delle fette biscottate con mandorle e miele vi lascio la seguente ricetta. Le dosi riportate sono abbondanti e sono sufficienti per tre stampi da plumcake.

Ingredienti per le fette biscottate con mandorle e miele.

Dosi per circa 1,8 kg di impasto.
  • 1kg di farina manitoba;
  • 500 grammi di latte intero;
  • 100 grammi di acqua;
  • 30 grammi di zucchero;
  • 80 grammi di miele;
  • 50 grammi di burro;
  • 200 grammi d i mandorle;
  • 10 grammi di lievito di birra;
  • 6 grammi di sale.

Preparazione dell’impasto.

Potete impastare a mano o con la planetaria, l’importante è riuscire ad ottenere un impasto omogeneo, morbido ad allo stesso tempo elastico. Io per agevolare il lavoro ho utilizzato la planetaria.
Mettete la farina nel cestello. Poiché l’impasto è di media consistenza, si può montare direttamente il gancio. Unite il lievito sbriciolato e lavorate versando a filo il latte e l’acqua. Aggiungete il miele, lo zucchero e il sale. Se necessario durante l’impastamento fermate la macchina e ribaltate l’impasto (o per lo meno io sono costretta a farlo per dare un aiutino alla mia povera e sgangherata planetaria). Lasciate il burro e le mandorle come ultimi ingredienti da aggiungere. Unite il burro a pezzi a temperatura ambiente. Fatelo assorbire bene dall’impasto, quindi aggiungete le mandorle ridotte in farina.
Fate lavorare fino ad avere un composto omogeneo, morbido ed elastico. Rovesciatelo su un piano infarinato e chiudetelo in modo da dargli una forma sferica. Riponetelo in un contenitore capiente con la chiusura rivolta verso il basso, coprite con della pellicola e ponete a lievitare in un posto lontano da eventuali correnti d’aria. Aspettate che raddoppi il suo volume.

Formatura e seconda lievitazione.

Riprendete l’impasto e dividetelo in tre pezzi da 600 grammi circa. Infarinate il piano di lavoro e appiattite con le mani il pezzo di pasta, stendetelo,quindi, con il mattarello dandogli una forma rettangolare che abbia un lato lungo quanto la lunghezza dello stampo che intendete utilizzare per la cottura. Ripiegate l’impasto su se stesso partendo dal lato più lungo e riponetelo, sempre con la chiusura rivolta verso il basso, nello stampo da plumcake precedentemente imburrato. Procedete in questo modo anche per gli altri due pezzi.
Coprite con della pellicola per evitare la formazione di eventuali croste sulla superficie. Fate lievitare nuovamente fino al raddoppio.C

Cottura.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 40-50 minuti (ognuno si regoli secondo le prestazioni del proprio forno).
Quando la superficie sarà dorata sfornate i pani e lasciate raffreddare fuori dagli stampi per almeno 4-6 ore prima di tagliarli a fette.

Decidete se consumarlo morbido o se procedere alla tostatura.

Fette biscottate con mandorle e miele

Le fette biscottate con mandorle miele sono deliziose per la colazione. Provatele anche in forma morbida!


By | 2015-08-23T09:16:38+00:00 agosto 2nd, 2015|Categories: Lievitati Dolci, Pane e Lievitati|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su Fette biscottate con mandorle e miele

About the Author: