Insalata di melanzane e pomodoro

Insalata di melanzane e pomodoro


Insalata di melanzane. Ho mangiato le melanzane in tanti modi e ci sono ancora infinite combinazioni che non ho mai assaggiato e a cui non ho mai pensato. Quella che vi propongo è una preparazione semplice adatta ad essere consumata fredda come antipasto leggero o come contorno. Possiamo chiamarla insalata di melanzane e oltre ad essere leggera e gustosa , si prepara in poco tempo e in pochi passaggi .
L’unico ingrediente che prevede la cottura, ovviamente, è la melanzana. Le melanzane infatti non possono essere consumate crude perché contengono la solanina, un glicoalcaloide tossico che conferisce il sapore amaro al frutto crudo. La cottura e la tecnica della salatura per far fuoriuscire l’acqua di vegetazione concorrono ad inattivare l’alcaloide. Quindi nessuna paura di avvelenamento, inoltre la quantità di solanina presente nelle melanzane mature è modesta e in tali dosi innocua per il nostro organismo.

Insalata di melanzane, antipasto freddo

Insalata di melanzane, arricchita con aceto balsamico e semi di sesamo

Per preparare l’insalata di melanzane potete cuocere le melanzane intere in forno, dopodichè sbucciarle e tagliarle a dadini, oppure cuocerle in teglia già tagliate a cubetti condite con olio, sale e, se vi piace, qualche fettina d’aglio. Con il primo metodo le melanzane risulteranno più morbide e umide, mentre nell’altro modo saranno più asciutte. Io li ho provati entrambi e preferisco quest’ultima versione che, secondo i miei gusti, è più gustosa. E ora la ricetta.

Ingredienti per l’insalata di melanzane.

Dosi per 2/ 4 persone:
  • due piccole melanzana;
  • due pomodori;
  • un cucchiaio di aceto balsamico;
  • tre foglioline di basilico;
  • una spolverata di origano;
  • due cucchiai di olio;
  • una manciata di pinoli ( o semi di sesamo tostati);

Preparazione.

Lavate le melanzane, privatele del picciolo e mettetele a cuocere intera nel forno finchè la polpa diventerà tenera. Una volta cotta sbucciatela e tagliatela a dadini. Oppure, dopo averle lavate tagliatele a cubetti e
Metteteli in una teglia insieme ad un filo d’olio, un pizzico di sale e se gradite uno spicchio d’aglio diviso in due o tre pezzi, in modo da poterlo togliere facilmente dopo la cottura.
Una volta cotti ( sia che abbiate cotto la melanzane intera, sia che abbiate cotto la melanzane ridotta a cubetti) raccogliete i cubetti di melanzana in un insalatiere aggiungete i pomodori tagliati a pezzi e condite il tutto con un cucchiaio di aceto balsamico, le foglioline di basilico tritate finemente, due cucchiai di olio extravergine d’oliva e una spolverata di origano. Riponete in frigo fino al momento di servire. E’ consigliabile preparare l’insalata con un po di anticipo in modo che le melanzane abbiamo il tempo di assorbire il sapore del condimento.

Consigli.

Per una presentazione particolare potete servire l’insalata di melanzane in una sorta di ciotola fatta con il parmigiano fuso.
Coprite il fondo di una padella con un pezzo di carta da forno distribuite il parmigiano grattugiato in modo da creare un disco (cercate di non lasciare spazi vuoti). Mettete sul fornello e appena il parmigiano si sarà fuso rivoltate tutto il foglio sopra una ciotola capovolta e fate aderire leggermente sui bordi in modo che la cialda prenda la forma della ciotola. Lasciate raffreddare bene prima di staccarla.

Insalata di melanzane, ricetta vegana

Insalata di melanzane servita su cialde di parmigiano.


About the Author:

4 Comments

  1. Artù 4 agosto 2011 at 7:15 am

    Bella insalata fresca ed estiva….adoro le melanzane!!!

  2. Babbi 4 agosto 2011 at 8:03 am

    slurp…deve essere fantastica questa insalata..

  3. Simona 14 agosto 2011 at 6:52 am

    davvero molto invitanti a presto simmy

  4. Cristina 14 agosto 2011 at 3:37 pm

    Ciao Simona
    grazie per esserti unita il mio blog!
    Cristy

Comments are closed.