Ciambelline al vino


Le ciambelline al vino sono dei biscotti dalla consistenza friabile e leggera. Si preparano con pochi e semplici ingredienti: farina, zucchero, vino e olio. Sono privi di uova e burro, quindi adatti quindi a chi segue una dieta vegana.

Ciambelline al vino, ricetta biscotti secchi

Ciambelline al vino, deliziose dal sapore delicato e ideali in ogni momento

La ricetta delle ciambelline al vino nasce in tempi lontani ed legata alla vita contadina. Venivano preparati con ciò di cui si disponeva, il vino utilizzato poteva essere bianco, rosso oppure un vino liquoroso o del vin cotto. Gli ingredienti erano legati sempre a ciò che offriva la terra.E’ un biscotto molto diffuso nel centro Italia ma troviamo diverse versioni anche in altre regioni. Sono dei biscotti secchi che si conservano a lungo e possono essere serviti come dopo pasto accompagnati magari con del vino (o con il latte o il thè, se li mangiate a colazione come me!).

Oggi il calendario del cibo con ambasciatore Matteo Iaboni (Difensore del focolare) dedica la giornata nazionale proprio delle ciambelline al vino.
E’ la prima volta che le preparo e mi sono piaciuta tantissimo. Semplicissime, si fanno in poco tempo e durano a lungo. Ho utilizzato del vino bianco ed ho aromatizzato con della scorza di limone, ma certe zone si usa aggiungere anche dei semi d’anice.

Ingredienti per le ciambelline al vino.

Dosi per circa 30 biscotti:

  • 500 grammi di farina 00;
  • 400 grammi di zucchero semolato;
  • 90 grammi di olio d’oliva delicato;
  • 90 grammi di olio di semi di arachide;
  • 175 grammi di vino bianco (o rosso);
  • la scorza grattugiata di un limone;
  • una bustina di lievito per dolci;
  • un pizzico di sale.

Per guarnire:

  • zucchero semolato;
  • latte.

Preparazione delle ciambelline al vino.

Setacciate la farina con il lievito. Aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero e miscelate. Aggiungete l’olio di oliva e quello di semi e subito il vino bianco.
Lavorate bene l’impasto fino ad avere un composto sodo e liscio. Potete impastare a mano o con la planetaria. Se il composto vi sembra troppo morbido aggiungete un altro pò di farina, ma senza esagerare altrimenti le ciambelline diventeranno dure e perderanno la loro caratteristica friabilità.
Quando l’impasto sarà pronto copritelo con un telo lasciatelo riposare per circa 30 minuti.
Trascorso il tempo riprendete l’impasto e dividetelo in piccoli pezzetti e date a ciascuno una forma cilindrica di circa 1 cm di spessore e 10/12 cm di lunghezza e chiudete ad anello. Spennellate la superficie delle ciambelline con il latte e cospargete con lo zucchero semolato. Disponete via via le ciambelline su una teglia coperta con della carta da forno ben distanziate tra loro e fate cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 10/15 minuti.
Lasciate raffreddare prima di servire.

Ciambelline al vino, ricetta biscotti secchi

Ciambelline al vino, friabili biscotti dal sapore semplice e genuino

Ciambelline al vino, ricetta biscotti secchi

Ciambelline al vino, profumata con scorza di limone

 


About the Author:

4 Comments

  1. Laura De Vincentis 28 novembre 2016 at 9:59 am

    Le faccio spesso anche io! Mio marito le adoro, così buone e profumate. Un bacio

    • Cristina Tiddia 29 novembre 2016 at 11:31 am

      Per me era la prima volta, ma sono sicura che replicherò prestissimo!

  2. Matteo Iaboni 28 novembre 2016 at 6:23 pm

    Grazie mille per aver partecipato alla giornata delle ciambelline 🙂 Con la scorza di limone devono essere buonissime, io una volta le ho fatte con marsala e arancio :)!

    • Cristina Tiddia 29 novembre 2016 at 11:30 am

      Grazie a te Matteo. Devono essere buonissime con il marsala e l’arancio, le proverò 😉

Comments are closed.