Mousse tiramisù


La mousse tiramisù che vi propongo oggi è ideale sia per essere consumata in coppetta come delizioso dolce al cucchiaio, sia per preparare il classico tiramisù.
La  struttura della mousse tiramisù è soffice e cremosa grazie alla presenza della crema pasticcera e della meringa italiana, quindi, oltre ad essere buona e delicata, può essere mangiata in tutta sicurezza perché non contiene uova crude,  inoltre si presta bene ad essere congelata senza che la sua consistenza ne venga alterata.

Mousse tiramisù

Mousse tiramisù intervallata da strati di savoiardi imbevuti di caffè

Anche la sua preparazione è abbastanza semplice (eccetto la meringa italiana che richiede un pochino di attenzione sulle temperature), vediamo insieme gli ingredienti e le fasi di preparazione.

Ingredienti per la mousse tiramisù.

Dosi per 6 coppette:
  • 250 grammi di mascarpone;
  • 250 grammi di panna fresca;
  • 110 grammi di meringa italiana;
  • 130 grammi di latte intero;
  • 26 grammi di zucchero;
  • 2 tuorli grandi;
  • 20 grammi di cioccolato bianco (*);
  • 12 grammi di amido di mais
  • scorza di limone;
  • un pezzetto di bacca di vaniglia;
  • 6 savoiardi;
  • una- due tazzine di caffè.
Per la meringa italiana:
  • 28 grammi di acqua;
  • 92 grammi di zucchero;
  • 57 grammi di albume;
  • 23 grammi di zucchero.

Note.
(*) Il cioccolato bianco serve per dare ulteriore struttura alla mousse tiramisù. Io l’ho utilizzato al posto della gelatina.Si può utilizzare anche del burro di cacao.

Preparazione della mousse tiramisù.

Fate scaldare il latte la bacca di vaniglia e la scorza di limone.
Lavorate i tuorli con lo zucchero e l’amido fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versate a filo il latte tiepido, mettete sul fornello e fate cuocere a fiamma molto bassa fino a che la crema sarà diventata densa.
Versate subito la crema in una ciotola dove avrete messo il cioccolato bianco tritato e spatolate in modo da sciogliere il cioccolato e far raffreddare più velocemente la crema.Tenete da parte.

Solitamente si dice di coprire la crema con pellicola a contatto per evitare la formazione della pellicola ma questo si può fare solo ed esclusivamente se la pellicola è idonea alle alte temperature.
caldi.
Nel mentre che la crema raffredda preparate la meringa italiana.
Mettete la prima dose di zucchero in un pentolino aggiungete l’acqua e portate a cottura. Quando la temperatura dello zucchero giunge a 115°C iniziate a montare gli albumi e quando inizia a formarsi la schiuma aggiungete la seconda dose di zucchero. Tenete sempre sotto controllo la temperatura dello zucchero e quando avrà raggiunto i 121°C versatelo a filo sugli albumi senza smettere di montare.
La meringa dovrà avere una consistenza piuttosto sostenuta e lucida.
Montate anche la panna ben fredda.
Ammorbidite il mascarpone con la crema pasticcera, aggiungete poco per volta la panna, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto, unite infine la meringa (ricordate di pesarla. Ciò che avanza potete conservarlo in congelatore e usarlo per altre preparazioni).
Preparate ora le coppette mettendo sul fondo un cucchiaio abbondante di mousse, distribuite dei pezzetti di savoiardi appena bagnati nel caffè e coprite con altra mousse.
I savoiardi non dovranno essere abbondanti, serviranno solo per dare quella differenza di consistenza all’interno della crema e per aggiungere l’aroma del caffè, tipico del tiramisù.
Proseguite con un altro strato di savoiardi e di mousse. Spolverizzate con del cacao in polvere e tenete in frigo per almeno due ore prima di servire.

Mousse tiramisù

La mousse tiramisù si presta bene anche ad essere congelata

Consigli.

Per dare una nota croccante alla mousse tiramisù potete aggiungere della gocce di cioccolato fondente oppure della granella di nocciole tostate che si abbinano bene all’aroma del caffè


By | 2017-04-03T20:04:35+00:00 aprile 24th, 2015|Categories: Dolci al Cucchiaio, Ricette dolci|Tags: , , , , |0 Comments

About the Author:

Leave A Comment