Gnocchi di patate con verdure e pesto di pomodoro secco


Gli gnocchi di patate con verdure e pesto di pomodoro secco sono un primo piatto vegetariano che si adatta a tutte le stagioni. Il condimento è a base di carote, sedano, cipolle e zucchine che (a parte quest’ultime) si trovano tutto l’anno. Le zucchine sono facilmente sostituibili con qualsiasi altra verdura di stagione (zucca, cimette di cavolfiore, broccoli, carciofi, piselli etc) .

Gnocchi di patate con verdure, ricetta tradizionale

Gnocchi di patate con verdure preparati con la ricetta tradizionale

Per la preparazione degli gnocchi di patate se seguite fedelmente la ricetta non avrete problemi, infatti è quella di Annarita la quale avendo l’ultima gara sulla pizza, ha invitato noi membri dell’mtc a sfidarci sul tema Gnocco, e ci ha dato tutti i chiarimenti possibili circa questo delizioso primo piatto, quindi non perdetevi la lettura del suo articolo.

Gnocchi di patate con verdure e pomodoro secco, ricetta

Gnocchi di patate con verdure e pesto di pomodoro secco guarniti con gherigli di noci

L’ultima volta che ho fatto gli gnocchi è stato un mezzo macello. Avevo voglia di gnocchi e ho sfidato le patate nuove (non ne avevo altre a disposizione) a compiere l’impresa, ma niente da fare, hanno vinto loro. Però ho ottenuto degli gnocchi morbidissimi! Talmente morbidi che non potevo mescolarli altrimenti avrei servito un purè! Tutta esperienza. La prossima volta che mi viene voglia di gnocchi e non ho le patate giuste vado a farmi un giro!
Ma grazie all’mtc io e gli gnocchi abbiamo ritrovato la sintonia e ve li propongo con un condimento molto semplice a base di verdure e un pesto di pomodoro secco.

Ingredienti per gli gnocchi di patate.

Dosi per 4 persone:
  • 600 grammi di patate farinose;
  • 180 grammi di farina 00;
  • un pizzico di sale.

Per il condimento:

  • due carote;
  • due zucchine;
  • una costa di sedano con un poco di foglie;
  • una piccola cipolla bianca;
  • uno spicchio d’aglio;
  • tre foglie di salvia;
  • un rametto di rosmarino;
  • due foglie di alloro;
  • un bicchiere di vino bianco;
  • una tazza circa di brodo vegetale;
  • due cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • un ciuffetto di prezzemolo;
  • sale, pepe;
  • qualche fogliolina di basilico.

Per il pesto di pomodoro secco:

  • 3 pomodori secchi;
  • tre noci;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un cucchiaio di grana grattugiato;
  • olio extravergine d’oliva.

Preparazione degli gnocchi.

Lavate bene le patate e senza pelarle fatele cuocere a vapore nella pentola a pressione per circa 15 minuti. Oppure se non disponete del cestello apposito per la cottura a vapore potete sempre farle lessare in una pentola normale immergendole con la buccia in acqua fredda e farle cuocere per circa 40 minuti, o comunque finché saranno morbide
Quando le patate saranno ben cotte e morbide estraetele dal cestello, o dall’acqua e pelatele facendo attenzione a non bruciarvi le mani.
Schiacciatele con lo schiacciapatate, oppure con il passaverdure se preferite un impasto dall’aspetto più liscia e omogenea (io ho usato lo schiacciapatate perchè si lava più velocemente!), facendole cadere direttamente sulla spianatoia.

Allargate il composto di patate schiacciate in modo da favorire l’eliminazione dell’umidità.
Aggiungete poco per volta la farina e lavorate velocemente fino ad avere un composto omogeneo. Non lavorate troppo a lungo altrimenti lo sviluppo del glutine renderebbe gli gnocchi duri e gommosi.
Dividete l’impasto a pezzi e rotolate ciascun pezzo sotto le mani a formare dei filoncini di circa 1 cm di spessore. Suddividete a tocchetti di circa 2 cm e fate rotolare ciascun pezzetto sui rebbi di una forchetta esercitando al centro una leggera pressione con il dito in modo da scavare leggermente l’interno degli gnocchi.
Una volta preparati tutti gli gnocchi non aspetta troppo prima di cuocerli, dategli massimo 40/60 minuti di attesa, non oltre. Se dovete utilizzare un condimento che prevede una lunga cottura preparatelo prima.

Preparazione del condimento.

Lavate e spuntate le zucchine. Lavate e pelate anche le carote. Tagliate entrambe le verdure a piccoli cubetti. Tagliate a cubetti anche il sedano lavato.
Tritate molto finemente la cipolla e l’aglio (se l’aglio vi da fastidio, lasciatelo intero ed eliminatelo prima di aggiungere le verdure) e versateli in una padella insieme all’olio, aggiungete anche un mazzetto di erbe aromatiche ottenuto legando con del filo da cucina il rosmarino, le foglie di salvia e l’alloro. Fate insaporire il tutto per qualche minuto, quindi aggiungete i dadini di carota e di sedano, poco dopo aggiungete anche le zucchine (io ne ho lasciato da parte qualche manciata da aggiungere alla fine in modo che rimessero più croccanti rispetto al resto dell’altra verdura) e bagnate con un bicchiere di vino bianco. Fate cuocere a fuoco vivace fino a far evaporare il vino. Aggiungete il brodo, abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per circa 20/30 minuti, fino a che il brodo sarà stato assorbito. Negli ultimi minuti di cottura aggiungete anche il resto delle zucchine e lasciate insaporire per qualche istante. Regolate di sale e pepe.
Nel frattempo che le verdure cuociono preparate il pesto di pomodori secchi. Io ho utilizzato quelli preparati da mia madre che per essere conservati li cosparge con il sale, quindi prima di utilizzarli li lavo bene e li tengo in acqua tiepida per almeno 15 minuti.
Voi regolatevi in base al vostro prodotto.
Frullate il pomodoro secco con le noci e uno spicchio d’aglio, aggiungete due cucchiai d’olio e un cucchiaio di grana grattugiato. Se il pesto è molto denso diluitelo in seguito con l’acqua di cottura degli gnocchi.

Cottura degli gnocchi di patate.

Portate a bollore abbondante acqua salata e versatevi poco per volta gli gnocchi. Appena vengono a galla, pescateli con la schiumarola e versateli nella padella con il condimento, quindi aggiungete il pesto di pomodoro ammorbidito con l’acqua di cottura degli gnocchi e servite.
A piacere potete guarnire il piatto con gherigli di noce tritati.

Gnocchi di patate con verdure, ricetta tradizionale

Gnocchi di patate con verdure e pesto di pomodoro secco pronto per essere mangiato

Con questa ricetta partecipo alla sfida dell’Mtc n.59

banner_sfidadelmese59-768x3671


By | 2016-09-21T11:54:08+00:00 settembre 21st, 2016|Categories: Altri Cereali, Primi piatti, Ricette salate, Vari|Tags: , , , , , |6 Comments

About the Author:

6 Comments

  1. Annarita Rossi 23 settembre 2016 at 8:03 pm - Reply

    Quante belle verdure sapientemente mescolate e valorizzate dal pesto di pomodori secchi. Una ricetta che sembra semplice ma non lo è. Bravissima.

  2. Italians Do Eat Better 24 settembre 2016 at 11:22 am - Reply

    Abbiamo avuto la stessa idea, anch’io gnocchi questa settimana! I tuoi sono molto appetitosi! Buon week-end!

  3. tritabiscotti 24 settembre 2016 at 6:32 pm - Reply

    Il pesto di pomodoro secco lo conosco bene, ma con quelle verdurine lì, secondo me sta a meraviglia! Ottimo sughetto per degli gnocchi super!

  4. alessandra 28 settembre 2016 at 1:41 am - Reply

    Concordo con Annarita. Valorizzi le verdure, cuoci in ragu con attenzione, mischi con intelligenza. Il tocco del pesto di pomodoro e’ la marcia in piu’, per un piatto che risulta goloso, anche se sul versante piu’ “magro”. Molto bene, brava!

Leave A Comment