Crostata con la crema

Crostata con la crema


La crostata con la crema è una torta adatta per diverse occasioni. Ottima da servire come dolce di fine pasto oppure può essere preparata per una festa speciale come la festa della mamma. Si prepara con ingredienti semplici e il suo gusto delicato conquisterà sicuramente la persona a voi più cara.
E visto che quest’anno la festa della mamma mi coinvolge non solo nel ruolo di figlia, regalo a mia mamma e a me questa crostata con la crema.

Crostata con la crema | Dolci per la festa della mamma

Crostata con la crema spolverata con zucchero a velo

Ingredienti per la crostata con la crema.

Dosi per uno stampo a cuore.

Per la pasta frolla (*):

  • 500 grammi di farina 00;
  • 200 grammi di zucchero semolato;
  • 250 grammi di burro;
  • 2 uova intere medie più un tuorlo (oppure 125 grammi di uova intere pesate);
  • la scorza di un limone grattugiata;
  • 2 grammi di sale (un pizzichino);
  • mezza bustina di lievito in polvere per dolci.

Per la crema:

  • 500 grammi di latte intero fresco;
  • 160 grammi di zucchero;
  • 40 grammi di farina(**);
  • 4 tuorli;
  • la scorza grattugiata di un limone.

Per la guarnitura:

  • 50 grammi di pinoli;
  • 50 grammi di mandorle;

Note.

(*) Le dosi di pasta frolla sono abbondanti per rivestire lo stampo e per fare il contorno di decorazione. Ciò che vi avanza potete tranquillamente conservarlo in frigo ben coperto con pellicola per 3/4 giorni. Oppure potete conservarlo più a lungo mettendolo in congelatore.
(**) Se preferite ottenere una crema dalla consistenza più soda aumentate la dose di farina a 60 grammi.

Preparazione della crostata con la crema.

Preparazione della pasta frolla.

Lasciate il burro a temperatura ambiente per almeno 30 minuti ( la sua temperatura al momento dell’utilizzo deve essere di circa 10/12°C. Può sembrare un fatto superficiale ma le temperature sono molto importanti nella realizzazione della pasta frolla).

Lavoratelo nella planetaria con la foglia (o con lo sbattitore elettrico) insieme allo zucchero semolato e la scorza di limone grattugiata. Non è necessario montare il composto ma fate solo amalgamare il tutto. Unite una per volta le uova (anch’esse alla stessa temperatura del burro) con il pizzico di sale facendo incorporare prima di aggiungere la dose successiva.
Setacciate la farina con il lievito e unite al composto di burro e uova e lavorate solo il tempo necessario per assorbire la farina.Trasferite la pasta frolla su un piano, compattate formando un panetto. Avvolgetelo con della pellicola e conservate in frigo per almeno un’ora (se la lasciate riposare per tutta la notte è meglio).

Preparazione della crema.

Lavorate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero, quindi unite la farina setacciata.
Diluite il composto versando a filo il latte. Fate cuocere la crema su fuoco dolce (possibilmente a bagno maria) e senza mai smettere di mescolare. Quando la crema si sarà addensata allontanate dal fuoco e versatela subito all’interno di un contenitore per bloccarne la cottura e farla raffreddare più velocemente. Aromatizzate la crema con la buccia di limone e lasciate raffreddare.

Cottura.

Imburrate e infarinate lo stampo. Riprendete la pasta frolla dal frigo, stendetela ad uno spessore di circa 6 mm e adagiatela all’interno dello stampo. Buccherellate il fondo, rifilate i bordi e versate la crema. Ritagliati dai resti della pasta frolla dei cuoricini e adagiateli lungo tutto il bordo della crostata.Guarnite la superficie con i pinoli e le mandorle e mettete in forno a 180°C per circa 30/40 minuti fino a leggera doratura.
Sfornate e lasciate raffreddare. Prima di servire la crostata con la crema spolverizzate con zucchero a velo.

Crostata con la crema per la festa della mamma | Ricetta dolce

Crostata con la crema arricchita da pinoli e mandorle

La crostata con la crema si conserva in frigo ben coperta per 2/ 3 giorni.

Crostata con la crema soffice e delicata| Torte con la crema

Crostata con la crema pronta da gustare

 


About the Author:

3 Comments

  1. Anonimo 15 maggio 2017 at 6:58 pm - Reply

    Molto golosa e bella da vedere! Complimenti e buona serata 🙂

  2. Italians Do Eat Better 15 maggio 2017 at 6:59 pm - Reply

    Molto golosa e bella da vedere! Complimenti e buona serata! 🙂

Leave A Comment