Sformatini vegani


Gli sformatini vegani a base di ceci, funghi e semi misti sono un’ottima soluzione per un secondo o un antipasto leggero e saporito. Sono facili da preparare e pratici da servire. I ceci sono l’unico ingrediente che richiede un lungo tempo di cottura ma si può sempre ripiegare su quelli in scatola (ma anche no!) oppure cuocerli in 20 minuti con la pentola a pressione.
Ad ogni modo vegani o non vegani vi consiglio di provare questi sformatini.

Sformatini vegani con ceci e funghi| Ricette vegane

Sformatini vegani preparati nei pratici stampini monoporzione

Ingredienti per gli sformatini vegani.

Dosi per 8 stampini monoporzione:

  • 250 grammi di ceci secchi;
  • 100 grammi di funghi champignon freschi;
  • una piccola cipolla;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva;
  • un cucchiaino di semi di lino macinati con 3 cucchiai d’acqua (*);
  • 4 cucchiai di semi di girasole;
  • 1 cucchiaino di semi di cumino macinati;
  • pepe in grani da macinare al momento;
  • noce moscata da gratuggiare;
  • pan grattato se necessario.

Note (*)
Se siete onnivori o vegetariani e non avete a disposizione i semi di lino, potete sostituirli con un tuorlo. Avrete lo stesso effetto addensante e il gusto sarà lo stesso.

Preparazione degli sformatini vegani.

La sera prima mettete in ammollo i ceci in abbondante acqua e lasciateli riposare per almeno 12 ore o più.
Scolateli, sciacquateli nuovamente e metteteli a cuocere in abbondante acqua insieme ad un mazzetto di erbe aromatiche a vostra scelta (alloro, prezzemolo, salvia. Ricordate di legarle altrimenti le eventuali piccole foglie si disperderanno nell’acqua in mezzo ai ceci e sarà noioso eliminarle!).

La presenza delle erbe, in particolare dell’alloro, aiuterà a rendere più digeribili i ceci e infonderà loro un gusto più aromatico.
Cuocete i ceci secondo le vostre abitudini, utilizzando una pentola normale o la pentola a pressione.
Quando saranno morbidi scolateli e passateli al mixer fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferite il tutto in una terrina.

Tritate la cipolla e l’aglio fateli soffriggere dolcemente con due cucchiai d’olio, quindi uniteli al composto di ceci.
Mondate e lavate i funghi e tagliateli a fettine sottili. Fateli saltare per qualche minuto nella stessa padella dove avete soffritto la cipolla , senza aggiungere altri grassi. Aggiungete anch’essi nella terrina.

Mescolate i semi di lino macinati con circa tre cucchiai d’acqua e aggiungeteli al composto di ceci insieme ai semi di girasole, il cumino, il pepe, una grattata di noce moscata e sale.
Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido potete aggiungere qualche manciata di pan grattato.
Spennellate con dell’olio il fondo e i bordi degli stampini e suddividete il composto al loro interno.
Mettete gli sformatini in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti fino a che si saranno rassodati.
Sfornate e lasciate intiepidire qualche minuto prima di estrarre gli sformatini dagli stampi.
Servite subito e spolverate con qualche semino.

Sformatini vegani | Ricette vegane

Sformatini vegani preparati nei pratici stampini monoporzione


About the Author:

Leave A Comment