Vellutata di topinambur

Vellutata di topinambur


La vellutata di topinambur è un primo piatto semplicissimo che si gusta piacevolmente nelle giornate più fredde. I topinambur con il loro caratteristico sapore di carciofo si prestano bene ad essere cucinati in tanti modi: deliziosi trifolati in padella con poco aglio e prezzemolo; oppure sono ottimi da gustare crudi in insalata tagliati a fettine sottolissime e gustati con olio, limone, sale e pepe.

Vellutata di topinambur, ricetta primi piatti

Vellutata di topinambur con dadini di pane, panna acida e dragoncello. Da provare

La vellutata di topinambur è una ricetta vegetariana da gustare in pieno inverno quando il nostro organismo ha bisogno di qualcosa di caldo, nutriente e saporito. Arricchita da gocce di panna acida e dadini di pane aromatizzato alla paprika affumicata la vellutata di topinambur diventerà qualcosa di speciale che non potete perdere.

Se cercate altre idee per cucinare i topinambur non perdete la ricetta delle Millefoglie di topinambur e i Budini di topinambur con funghi porcini.

Ingredienti per la vellutata di topinambur.

Dosi per 4 persone:

  • 500 grammi di topinambur;
  • 3 spicchi d’aglio;
  • il succo di un limone (o aceto);
  • due cucchiai d’olio d’oliva;
  • 500 ml di brodo vegetale;
  • un cucchiaino di dragoncello;
  • 100 grammi di panna acida.
  • sale e pepe.

Per guarnire:

  • 100 grammi di pane casereccio;
  • un cucchiaio d’olio d’oliva;
  • un cucchiaino raso di paprika affumicata;
  • un pizzico di sale;
  • 80 grammi di panna acida.

Preparazione della vellutata di topinambur.

Pelate e lavate i topinambur. Tagliateli a pezzetti e metteteli subito in una ciotola piena d’acqua con aggiunta di un poco di succo di limone o di aceto di vino per evitare che anneriscano.
Pelate i tre spicchi d’aglio e metteteli in una pentola e fateli insaporire per qualche minuto con l’olio, aggiungete  i topinambur a pezzi scolati e coprite con il brodo vegetale.  Abbassate il fuoco e fate cuocere per circa 30 minuti fino a che i topinambur saranno morbidi.
Salate e pepate a fine cottura.
Frullate il tutto con il mixer fino ad ottenere una crema liscia. Riscaldate la vellutata di topinambur e, fuori dal fuoco,  aggiungete la panna acida, mescolate bene e tenete al caldo. Nel frattempo preparate i cubetti di pane.

Tagliate il pane a cubetti di circa 1 cm di lato e fateli dorare in una padellina con un goccio di olio e un pizzico di sale. Quando saranno doranti e croccanti spolverateli con della paprika piccante.
Servite la vellutata di topinambur guarnita con i dadini di pane alla paprika, gocce di panna acida e una spolverata di dragoncello.

Vellutata di topinambur, ricetta primi piatti

La vellutata di topinambur con i dadini di pane aromatizzati alla paprika affumica diventa qualcosa di irresistibile


About the Author:

One Comment

  1. Germana 17 gennaio 2017 at 6:52 pm

    Le vellutate sono troppo buone e questa con il tampinabur è favolosa.anche se io non l’ho mai preparata La proverò sicuramente Buona serata e un abbraccio

Comments are closed.