Sformatini di patate dolci e zafferano


Gli sformatini di patate dolci e zafferano sono un piatto vegetariano che si presta ad essere proposto sia come antipasto sia come secondo vegetariano. Facile da preparare e con un gusto particolare vi conquisterà al primo assaggio.
Si possono utilizzare le patate dolci a pasta bianca oppure le patata normali, anche se il sapore sarà differente. Il profumo dello zafferano aggiunge quella nota aromatica unica che si sposa benissimo con il dolce caratteristico delle patate.

Sformatini di patate dolci, ricetta secondo vegetariano

Sformatini di patate dolci con salsa allo zafferano.

Per praticità io ho preparato gli sformatini di patate dolci negli stampini di alluminio monouso ma se preferite e vi è più comodo potete comporre il tutto direttamente su una teglia. La presentazione sarà meno scenografica ma è tutto relativo all’occasione in cui lo servirete.
Se siete curiosi di provare altre ricette di sformatini leggete qui:
sformatini di lattuga
sformatini di grano saraceno.
Vediamo ora la ricetta per gli sformatini di patate dolci e zafferano.

Ingredienti per gli sformatini di patate dolci e zafferano.

Dosi per 4/6 sformatini:

  • 600 grammi circa di patate dolci (pesate con buccia);
  • 300 ml di latte;
  • 20 grammi di amido di mais;
  • un cucchiaio d’olio;
  • una bustina di zafferano (se di buona qualità ne basterà anche mezza bustina);
  • 50/60 grammi di gorgonzola;
  • pangrattato per spolverare gli stampini.

Preparazione degli sformatini di patate dolci e zafferano.

Lavate le patate senza sbucciarle, avvolgetele nella stagnola e fatele cuocere intere nel forno a 180°C fino a che risulteranno morbide al centro. Questo tipo di cottura ridurrà in parte il processo di ossidazione che tende ad annerire le patate dolci durante la cottura.
Quando saranno cotte toglietele dal forno, lasciatele intiepidire quindi sbucciatele. Nel frattempo preparate la salsa allo zafferano.
Diluite l’amido di mais nel latte freddo. Mettete sul fornello e fate addensare su fuoco dolce senza mai smettere di mescolare. Quando la salsa si sarà addensata aggiungete la bustina di zafferano, un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale.
Preparate gli stampini: imburrate il fondo e il bordo di ciascuno e spolverate con del pangrattato. Disponete sul fondo una fetta di patata dolce, un poco di salsa allo zafferano e un pezzetto di gorgonzola. Proseguite in questo modo fino al termine degli ingredienti e chiudete l’ultimo strato con una fetta di patata.
Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 15 minuti, il tempo necessario per far fondere la gorgonzola a far amalgamare i sapori.
Lasciate intiepidire qualche minuto quindi capovolgete gli stampini e servite gli sformatini di patate dolci caldi o tiepidi.

Sformatini di patate dolci, ricetta antipasto

Sformatini di patate dolci con salsa allo zafferano. Idea per un delizioso antipasto


About the Author:

One Comment

  1. Andreea 23 gennaio 2017 at 9:06 pm - Reply

    Buoni con la gorgonzola !

Leave A Comment