Zuppa di ceci e funghi


La zuppa di ceci e funghi è il piatto ideale per la stagione fredda, ottimo se preparato nella stagione autunnale quando i funghi sprigionano tutto il loro profumo. Oltre ad essere un piatto nutriente e particolarmente gustoso, la zuppa di ceci e funghi (come tutte le zuppe di ceci in generale) è un piatto che parla di casa e di tradizione. Ogni regione d’Italia e ogni famiglia custodisce la ricetta della mamma o della nonna.

Io ricordo il minestrone di ceci (il nome zuppa non era molto usato in famiglia, si parlava di minestra o di minestrone) che preparava mia mamma con il cavolfiore, il pomodoro secco, la fregola e l’aggiunta dei “gerdasa” (la cotenna di maiale) o l’orecchio, sempre di maiale, tagliato a listarelle. Ma non fatemi pensare a questi condimenti di contorno che mangiavo anni fa.

Zuppa di ceci e funghi, ricetta primi

Zuppa di ceci e funghi il piatto ideale per le giornate fredde!

I creatori del calendario del cibo hanno ben pensato di dedicare una giornata nazionale proprio alla zuppa di ceci e Laura Adani (io, così come sono) ne sarà ambasciatrice e ci condurrà alla scoperta di questo delizioso piatto che ti scalda lo stomaco e il cuore.
Per l’occasione ho voluto preparare una zuppa di ceci con i funghi che trovo particolarmente gustosa. Se ne avete la possibilità usate solo funghi porcini freschi sarà ancor più saporita.

Ingredienti per la zuppa di ceci e funghi.

Dosi per 4 persone:

  • 200 grammi di ceci secchi;
  • 20 grammi di porcini secchi;
  • 300 grammi di funghi freschi (misti tra champignons e porcini se li avete);
  • 1 litro circa di brodo vegetale;
  • uno scalogno;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un bicchiere di vino bianco;
  • una piccola carota;
  • una piccola patata (*);
  • un piccolo gambo di sedano;
  • tre pomodori pelati;
  • un rametto di rosmarino;
  • maggiorana;
  • timo;
  • due cucchiai d’olio d’oliva;
  • un ciuffetto di prezzemolo;
  • sale, pepe.

Preparazione della zuppa di ceci e funghi.

La sera prima lavate e mettete in ammollo i ceci per 8/12 ore.
Dopo il riposo, scolateli e sciacquateli nuovamente. Fateli lessare in abbondante acqua per circa 60/90 minuti o fino a che saranno morbidi. Con la pentola a pressione basteranno meno di 30 minuti.
Nel frattempo mettete in ammollo in acqua tiepida i funghi porcini secchi.
Lavate e pelate la carota, lavate il gambo del sedano ed eliminate eventuali parti annerite.
Tagliate la parte terrosa del gambo dei funghi e puliteli con un panno umido, oppure, se sono molto sporchi lavateli velocemente e asciugateli. Tagliateli a fettine sottili e tenete da parte.
Sbucciate lo scalogno e lo spicchio d’aglio e tritateli finemente. Versate due cucchiai d’olio in una pentola e aggiungete il trito di scalogno e aglio, la carota e il sedano anch’essi tritati molto finemente. Profumate con il rametto di rosmarino, legato con spago da cucina per evitare di perdere gli aghi nella zuppa, e fate andare per pochi minuti a fuoco vivace. Unite i funghi freschi e i funghi secchi ben strizzati dall’acqua di ammollo, sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungete i pomodori pelati e subito dopo il brodo e i ceci.
Lasciate cuocere il tutto dolcemente per circa 30 minuti. A fine cottura eliminate il rametto di rosmarino, regolate di sale e profumate con della maggiorana e del timo freschi o secchi.

Consiglio (*).

Per rendere la zuppa di ceci e funghi più densa e cremosa aggiungete una patata a tocchetti che poi schiaccerete con una forchetta. Oppure fatela cuocere nel brodo vegetale e aggiungetela schiacciata verso fine cottura.

Zuppa di ceci e funghi, ricetta

Zuppa di ceci e funghi


By | 2016-11-03T08:36:09+00:00 novembre 3rd, 2016|Categories: Legumi e Cereali, Primi piatti, Zuppe e minestre|Tags: , , , , , , |6 Comments

About the Author:

6 Comments

  1. Laura Adani 3 novembre 2016 at 10:29 am - Reply

    Funghi porcini, ne sento il profumo, interessante la tua proposta e stuzzicante anche la versione di tua madre con il cavolfiore, la fregola e la cotenna di maiale. Anche a casa mia la cotenne si conservava per i minestroni e le zuppe, era come per i vegetariani il prezzemolo, i miei la mettevano ovunque.

    Grazie ancora per il tuo contributo
    a presto
    Laura

    • Cristina Tiddia 4 novembre 2016 at 3:31 pm - Reply

      E’ vero l’uso della cotenna di maiale è molto diffusa! Ora sicuramente ho cambìato le mie abitudina, anche mia madre non la usa più e il minestrone è ugualmente,anzi è ancor più buono! Grazie a te Laura per la tua giornata!

  2. Sonia 3 novembre 2016 at 11:25 am - Reply

    Anche con i funghi l’adoro, da provare!

  3. Andreea 3 novembre 2016 at 11:50 am - Reply

    Sanno farsi amare queste zuppe, che buona la tua, ha un aspetto molto invitante ! Felice giornata !

  4. Franca Savà 3 novembre 2016 at 3:34 pm - Reply

    Penso che i funghi diano un tocco in più alla zuppa di ceci, goà buona anche da sola. Da provare assolutamente!

  5. Lory 3 novembre 2016 at 10:47 pm - Reply

    Ceci e funghi è un abbinamento veramente interessante…
    La ricettina me la segno, che sicuramente farà felice il maritino ;o)
    Complimenti e buona serata,
    Lory

Leave A Comment