Tiramisù alle castagne


Il tiramisù alle castagne è uno dei classici dolci dell’autunno che dovete provare almeno una volta. Il dolce al cucchiaio più conosciuto al mondo è sempre sotto il mirino di modifiche e rivisitazioni a volte lecite a volte troppo forzate. In questo tiramisù alle castagne ritroverete tutti gli ingredienti tipici: la crema di tuorli e zucchero, il mascarpone, il caffè e il pan di Spagna (anche se i savoiardi sarebbero più adatti ma, detto tra noi, mi era più comodo preparare un pan di spagna).

Tiramisù alle castagne, ricetta dessert

Tiramisù alle castagne assemblato in coppe monoporzione

Non fatevi spaventare dalla lunga spiegazione, è comunque un dolce facile e soprattutto si può preparare in anticipo e in più fasi. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti per il tiramisù alle castagne.

Dosi per 8/10 persone.

Per il pan di Spagna (per uno stampo da 22/24 cm):

  • 240 grammi di uova intere ( circa 4 medie);
  • 100 grammi di zucchero;
  • 140 grammi di farina 00;
  • 15 grammi di fecola di patate;
  • la scorza di mezzo limone;
  • un pizzico di sale.

Per la crema:

  • 4 tuorli medi;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 50 grammi di acqua;
  • 250 grammi di mascarpone;
  • 500 grammi di panna fresca;
  • 600 grammi di castagne (circa 300 grammi pulite).

Per la bagna:

  • 200 ml di caffè;
  • 2 cucchiai di zucchero.

Per guarnire:

  • Cioccolato fondente a scaglie;
  • cacao in polvere.

Preparazione del tiramisù alle castagne.

Preparazione del pan di Spagna.

Lasciate le uova a temperatura ambiente per circa 30 minuti, quindi mettetele in planetaria e montatele con lo zucchero semolato, un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata.
Lavorate molto bene il composto affinché possa inglobare una sufficiente quantità di aria. Dovrà quadruplicare il suo volume iniziale.
Setacciate la farina con la fecola e aggiungetela al composto montato di uova, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
Versate subito l’impasto in uno stampo imburrato e mettete in forno già caldo a 170°C per circa 30 minuti (ricordate di non aprire mai lo sportello prima dei 20 minuti).
Prima di spegnere controllate la cottura con la tradizionale prova dello stecchino.

Preparazione del purè di castagne.

Con un coltellino ben affilato fate un taglio sul guscio delle castagne e mettetele in forno caldo a 200° C per circa 15 minuti fino a quando il taglio inizia ad aprirsi. Quindi lasciatele intiepidire prima di sgusciarle.
Dopo averle private del guscio e delle pellicina mettetele in una pentola con abbondante acqua e fatele cuocere per circa 60 minuti, fino a che saranno morbide. Per dare più gusto potete aromatizzare l’acqua di cottura con una foglia di alloro e mezza bacca di vaniglia. Aggiungete anche un pizzico di sale. Una volta cotte schiacciate le castagne con il passapatate in modo da avere una purè liscio.

Preparate in anticipo anche il caffè e miscelatelo quando è ancora caldo con lo zucchero.

Consiglio.
Per evitare di ritrovarvi cristalli di zucchero non disciolti, utilizzate lo zucchero liquido che si ottiene portando a bollore 70 grammi di zucchero con 30 grammi di acqua. In questo modo potrete dolcificare il vostro caffè senza dover aspettare che lo zucchero si sciolga.

Preparazione della crema.

Raccogliete i tuorli in una ciotola.
Scaldate lo zucchero con l’acqua fino ad una temperatura di 115/120°C.
Raggiunta tale temperatura iniziate a montare i tuorli e  versate subito a filo lo zucchero liquido. Continuate a lavorare fino ad avere un composto vaporoso e abbastanza stabile (pate a bombe).
Montate la panna ben fredda insieme al mascarpone (il mascarpone è grasso quindi non andrà a interferire con la montature della panna).
Ammorbidite il purè di castagne con una parte della pate a bombe (tuorli e zucchero cotto che avete montato in precedenza) poi mescolatelo con tutta la restante pate a bombe. Unite ora questo composto alla panna montata con il mascarpone, poco per volta e con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare la crema.

Composizione del tiramisù alle castagne.

Potete assemblare il tiramisù alle castagne in coppe singole oppure in una pirofila. In ogni caso iniziate con uno strato di crema, coprite con strisce di pan di spagna tagliate allo spessore di 1 cm ed inzuppate nella bagna al caffè.

Nel caso componiate il tiramisù alle castagne nel bicchiere,potete tagliare il pan di spagna a cubetti. Coprite con altra crema e scaglie di cioccolato fondente. Proseguite con un altro strato di pan di Spagna, crema, scaglie di cioccolato e conclude con una generosa spolverata di cacao in polvere.
Lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Tiramisù alle castagne, ricetta dolce

Tiramisù alle castagne tutto da gustare


About the Author:

2 Comments

  1. Elena Prugnoli 9 novembre 2016 at 9:19 pm - Reply

    una ricetta veramente ottima!!! lo proverò

  2. Laura De Vincentis 9 novembre 2016 at 11:47 pm - Reply

    Con le castagne rimane il mio tiramisù preferito! Che delizia!!! Un abbraccio

Leave A Comment