Pane frattau, ricetta tipica sarda

Pane frattau, ricetta tipica sarda


Il pane frattau è uno dei primi piatti più semplici e noti della cucina tipica sarda.
Si prepara immergendo rapidamente pezzi di pane carasau in acqua calda, o brodo (di agnello o di pecora), successivamente conditi a strati con del sugo semplice di pomodoro, pecorino grattugiato, il tutto rifinito con un uovo in camicia.

Il pane frattau è tipico della Barbagia (zona montuosa del centro Sardegna) e il suo nome è l’abbreviazione di pane chin casu frattau che tradotto significa pane con formaggio grattugiato. Nella ricetta antica oltre al formaggio si usava schiacciare sulle sfoglie di pane dei semplici pomodori bolliti.

Pane frattau, ricetta tipica

Pane frattau preparato con il pane carasau fatto in casas

Il protagonista comunque è lui il pane carasau e oggi il calendario del cibo ne celebra la giornata nazionale. L’ambasciatrice Cristiana Grassi del blog Orata spensierata ci racconterà in dettaglio le origini e la storia di questo particolare pane ormai conosciuto in tutta Italia.

Pane carasau, pane tipico sardo

Pane carasau preparato in casa con forno a legna

Come ho avuto modo di raccontarvi tempo fa, di tanto in tanto ci divertiamo a preparare in casa il pane carasau e per questa giornata ho deciso di proporvi una ricetta classica che lo vede tra gli ingredienti principali: il pane frattau appunto.

Consigli e ricetta.

La ricetta di per se è semplicissima ma per ottenere un ottimo risultato è importante seguire alcuni accorgimenti. I pezzi di pane vanno immersi nel liquido (acqua o brodo) per poco tempo in modo che il pane si ammorbidisca ma senza disfarsi. Inoltre è una preparazione che si raffredda rapidamente quindi, oltre ad essere veloci nell’assemblare il tutto, è bene riscaldare anche i piatti nei quali viene servito il pane frattau. Un’alternativa è quella di comporre il pane frattau in una teglia da dividere poi a fette e servire fra i commensali.
Molto spesso per preparare il pane frattau viene utilizzato il pane carasau fatto con farina integrale. A Dorgali viene addirittura preparato un pane carasau apposito che viene lasciato lievitare per metà del tempo solitamente necessario. Viene chiamato pane fattu a s’antiora (cotto prima dell’ora) e viene preparato su richiesta dai fornai.
Io ho preparato il pane frattau con il nostro pane carasau cotto nel forno a legna e per inumidire le sfoglie ho utilizzato un brodo vegetale preparato con carote, cipolla, pomodoro secco e finocchietto selvatico ed ho condito il tutto con parmigiano stagionato perchè non mi piace il pecorino.

Ingredienti per il pane frattau.

Dosi per 4 persone:
  • 4 sfoglie di pane carasau (circa 50 grammi a persona);
  • brodo vegetale.

Per il condimento:

  • 800 grammi circa di pomodori pelati;
  • una cipolla;
  • uno spicchio d’aglio;
  • due cucchiai d’olio d’oliva;
  • un ciuffetto di prezzemolo;
  • 80 grammi circa di parmigiano grattugiato;
  • 4 uova fresche.

Preparazione del pane frattau.

Preparate il sugo. Tritate molto finemente l’aglio e la cipolla e fateli soffrigere per qualche minuto in una pentola insieme a due cucchiai d’olio. Aggiungete i pelati e fate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Regolate di sale a fine cottura. Tenete il sugo al caldo.
(*) Preparate le uova in camicia cuocendole una per volta per 3 minuti in acqua leggermente acidulata, tenete da parte le uove e proseguite subito ad assemblare i piatti.
Versate il brodo appena caldo in una teglia capiente. Tagliate ciascuna sfoglia di pane in quattro parti e immergete ciascun pezzo nel brodo prima di disporlo sul piatto. Condite con sugo e una spolverata di formaggio grattugiato. Ripete le fasi fino a formare 3/ 4 strati. infine disponete sull’ultimo strato l’uovo in camicia.

Pane frattau, ricetta tipica sarda

Pane frattau servito a strati condito con sugo formaggio stagionato grattugiato

Note.

(*) Se siete veloci potete preparare le uova in camicia come ultima fase. Io sono troppo lenta e preferisco prepararle qualche minuti prima.

Pane frattau, ricetta tradizionale sarda.

Pane frattau con l’uovo in camicia al centro.

 


About the Author:

2 Comments

  1. Andreea 22 novembre 2016 at 9:42 am

    Mi piace questa ricettina, sa di tanto buono !

  2. Cristiana Grassi 22 novembre 2016 at 10:15 am

    Grazie, Cristina! Tradizione e belle fotografie!

Comments are closed.