Crema alle castagne soffice


Una crema alle castagne soffice e golosa, ideale da servire come dessert di fine pasto oppure da utilizzare come farcitura di torte o dolci di altro tipo.
Ormai siamo nel pieno della stagione dell’ingrediente simbolo dell’autunno: ossia della castagna.  Per tutta questa settimana il calendario del cibo con l’ambasciatrice Silvia Leoncini (La masca in cucina) ci parlerà di castagne e ci condurrà alla scoperta delle sue proprietà, degli usi e tradizioni. Non perdetevi quindi questa interessante lettura.

Con le castagne si possono creare i piatti più svariati, infatti si prestano benissimo sia alle preparazioni dolci che salate, nonché sono deliziose anche da mangiare da sole cotte sulla brace. A dire il vero fino a qualche anno fa, per me le castagne era sinonimo di caldarroste, ed era quello l’unico modo in cui venivano consumate in famiglia.
Ma ora mi si è aperto un mondo.

Crema alle castagne soffice ricetta dolce con le castagna

Crema alle castagne soffice da servire spolverata con cacao amaro e cioccolato a scaglie

La crema che vi propongo quest’oggi in realtà l’ho preparata l’anno scorso e dopo alcuni aggiustamenti ( e un frullatore ad immersione fuso) riesco a condividerla con voi!

Ingredienti per la crema alle castagne soffice.

Dosi per 6 persone.

Per il purè di castagne:

  • 300 grammi di castagne (pesate con la buccia);
  • 300 grammi di latte;
  • 300 grammi di acqua;
  • una stecca di cannella;
  • una foglia di alloro;
  • un pizzico di sale.

Per la crema pasticcera:

  • 250 grammi di latte intero fresco;
  • 3 tuorli;
  • 60 grammi di zucchero;
  • 20 grammi di amido di mais;
  • 250 grammi di panna fresca da montare;
  • un cucchiaio di zucchero a velo.

Preparazione della crema alle castagne soffice.

Per prima cosa , dovrete sbucciare le castagne. Potete seguire due strade:

Dopo aver inciso il guscio, potete farle sbollentare in acqua e sbucciarle quando sono ancora calde, oppure potete metterle in forno fino a che il guscio inizia ad aprirsi e anche qui sbucciarle quando sono ancora calde
Una volta sbucciate mettetele in una pentola, aggiungete il latte e l’acqua e portate a bollore. Unite un pizzico di sale, la stecca di cannella e la foglia di alloro e fate cuocere fino a che tutto il liquido sarà evaporato e le castagne saranno morbide.
Eliminate la cannella, l’alloro e passate le castagne allo schiacciapatate o al passaverdure ( evitate il mixer se non volete comprarne uno nuovo!) in modo da ottenere un purè omogeneo e mettete da parte.

Preparazione della crema pasticcera.

Scaldate il latte con la bacca di vaniglia e lasciate in infusione per circa 20 minuti.
Lavorate i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais. Diluite con il latte e portate a cottura la crema facendola cuocere a bagno maria, oppure su fiamma molto bassa. Appena la crema si sarà addensate allontanate dal fuoco, aggiungete il purè di castagne e amalgamate bene il tutto con una spatola. Lasciate raffreddare.
Iniziate a montare la panna ben fredda e quando inizia a far la schiuma aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo.

Unite la panna montata alla crema poco per volta e con movimenti dal basso verso l’alto in moda da ottenere una crema soffice e vaporosa.
Suddividete la crema nelle coppette e conservate in frigo fino al momento di servire.
A piacere potete aggiungere dei pezzetti di cioccolato fondete a far da contrasto con la morbidezza della crema.

Crema alle castagne soffice ricetta facile

Crema alle castagne soffice tutta da gustare

 


By | 2016-10-17T17:16:26+00:00 ottobre 17th, 2016|Categories: Dolci al Cucchiaio, Ricette dolci|Tags: , , , , |2 Comments

About the Author:

2 Comments

  1. Andreea 17 ottobre 2016 at 8:14 pm - Reply

    Deve essere molto deliziosa questa crema, un assaggino lo farei molto volentieri, anche se ormai dovrei badare bene a certi ingredienti.

  2. lagaiaceliaca 20 ottobre 2016 at 6:36 pm - Reply

    questa crema mi potrebbe far impazzire, la proporrò come dessert alla prossima cena, ho 2 kg di castagne appena acquistate che devono trovare una degna fine…
    e questa non mi sembra degna, mi sembra eccellente!

Leave A Comment