Tortini di patate allo zafferano


I tortini di patate allo zafferano sono una preparazione molto semplice che si presta bene ad essere servita sia come antipasto sia come contorno, oppure diminuendo le portate può diventare il piatto unico di una cena.
Punto fondamentale per la buona riuscita di questi tortini di patate è quello di utilizzare dello zafferano che sia di buona qualità. Vi accorgerete subito della differenza, il profumo sarà molto più intenso e ne sarà sufficiente una dose inferiore per conferire il sapore e il colore caratteristico della spezia.

Tortini di patate allo zafferano ricetta vegetariana

Tortini di patate allo zafferano buonissimi da mangiare tipiedi

Come sappiamo lo zafferano è prezioso sia nel prezzo (può arrivare a costare anche 3500 euro al chilo), sia nelle sue proprietà (è un potente antiossidante e aiuta la digestione).
Oggi il calendario del cibo ne dedica la giornata nazionale e Sabrina Fattorini del blog Archittendo in cucina ci porterà in viaggio tra le curiosità di questa polvere d’oro.
Purtroppo quest’anno non abbiamo potuto raccogliere i fiori di zafferano dal nostro orto, ma ad ogni modo con la nostra produzione non riusciamo a coprire il consumo, al massimo ci facciamo due risotti! Pensate che per fare un chilo di zafferano servono dei 130.000 ai 150.000 mila fiori dai quali vengono estratti i pistilli che poi verranno fatti asciugare prima di essere ridotti in polvere per un totale di 500 ore di lavoro manuale (ecco perché queste cifre esorbitanti!).

Mio padre, quando il raccolto è buono, porta a casa un centinaio di fiorellini e uno per uno li apre e stacca i filamenti. Poi li raccoglie tutti su un tovagliolo di carta e li fa asciugare nel forno a legna spento da diverse ore dopo la cottura del pane. In questo modo l’asciugatura è lenta e a temperature non troppo elevate. Quando sono ben asciutti li conserviamo in un vasettino di vetro a chiusura ermetica e ne riserviamo l’utilizzo per i piatti speciali!

Per questi tortini, nonostante abbiamo ancora qualche pistillo della produzione dello scorso anno, ho preferito utilizzare uno zafferano in polvere più facile da incorporare nel purè di patate. Con queste dosi ho preparato circa 6 tortini di circa 8 cm di diametro cotti negli stampini da tartellete più altri due che ho cotto negli stampini monouso in alluminio.

Ingredienti per i tortini di patate allo zafferano.

Dosi per 4 persone:
  • 500 grammi di patate (pesate con la buccia);
  • tre cipollotti freschi;
  • un uovo;
  • una bustina di zafferano;
  • una rametto di timo fresco (oppure una spolverata di quello secco);
  • due cucchiai di grana grattugiato;
  • due cucchiai d’olio;
  • sale e pepe.

Preparazione per i tortini di patate allo zafferano.

Lavate le patate e fatele cuocere a vapore con la buccia, fino a che saranno morbide.
Nel frattempo pulite i cipollati, tagliateli a rondelle e metteteli in una padella con un cucchiaio d’olio. Fate insaporire per qualche minuto a fuoco vivace senza farli dorare, se necessario aggiungete un goccio d’acqua e fate asciugare bene prima di spegnare.
Quando le patate saranno morbide privatele della buccia e schiacciatele ancora calde con lo schiacciapatate.
Trasferite il purè di patate in una terrina e quando si sarà intiepidito aggiungete i cipollotti cotti, l’uovo, il grana grattugiato, le foglioline di timo fresco (o secco), lo zafferano sciolto in mezza tazzina di latte, un pizzico di sale e pepe.
La consistenza del composto deve essere morbida ma deve comunque essere ancora modellabile con le mani.
Imburrate gli stampini e suddividete il composto.Mettete in forno caldo a 180°C e fate cuocere per circa 20 minuti.
Lasciate intiepidire prima di sformare e servite decorando con dell’erba cipollina e dei pomodorini se gradite.

Tortini di patate allo zafferano, ricetta facile

Tortini di patate allo zafferano dal sapore unico e inconfondibile!

 


By | 2016-09-03T19:22:05+00:00 settembre 4th, 2016|Categories: Antipasti, Contorni di Verdure, Ricette salate, Varie|Tags: , , , , , |2 Comments

About the Author:

2 Comments

  1. Camilla 4 settembre 2016 at 6:57 pm - Reply

    Di patate ne ho in abbondanza, dopo il buon raccolto di quest’anno, non mi resta che acquistare dello zafferano di buona qualità e preparare questi buonissimi tortini 😛

  2. sabrina fattorini 7 settembre 2016 at 12:07 pm - Reply

    Bella ricetta, semplice, ma sicuramente di gran gusto!!! Un bellissimo contributo per la giornata dello zafferano!!! Grazie!!!

Leave A Comment