Melanzane in agrodolce


Le melanzane in agrodolce sono un piatto molto saporito che potete gustare come antipasto o come contorno. Si prepara in anticipo e si fa riposare a temperatura ambiente per sentirne meglio gli aromi e le sfumature di gusto.

Melanzane in agrodolce, ricetta antipasto vegetariano

Melanzane in agrodolce ideali da servire come antipasto o contorno saporito

Oggi il calendario del cibo dedica la giornata nazionale proprio all’agrodolce e l’ambasciatrice Stephanie Cabiddo (Mastercheffa)ci spiegare quali sono le origini e le tradizioni italiane di tale condimento.
Sono sempre stata amante di questo contrasto di sapori. Il mio primo incontro con l’agrodolce posso farlo risalire alle cipolline che preparava mia madre, quelle da conservare nei vasetti. Le adoravo, era in assoluto il mio antipasto preferito. Poi ho iniziato a trafficare tra i fornelli e a sperimentare l’agrodolce in varie preparazioni. Per la giornata di oggi ho deciso di proporvi le melanzane in agrodolce. La preparazione prevede la cottura separata delle melanzane che successivamente vengono condite con una salsa spiccatamente agrodolce e  leggermente piccantina.

Ingredienti per le melanzane in agrodolce.

Dosi per 4 persone:
  • 2/3 melanzane medie;
  • 2 cipolle bianche;
  • uno spicchio d’aglio;
  • due cucchiai d’olio;
  • un pizzico di sale.

Per la salsa:

  • 200 grammi di passata di pomodoro;
  • 100 grammi d vino bianco;
  • 50 grammi di aceto di mele;
  • 20 grammi di zucchero di canna;
  • 10 grammi di amido di mais;
  • un pizzico di sale;
  • un peperoncino
  • una foglia di alloro.

Per guarnire:

  • pinoli;
  • erba cipollina.

Preparazione delle melanzane in agrodolce.

Lavate le melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a tocchetti grossolani.
Sbucciate la cipolla e tagliatela in quattro spicchi.
Mettete le verdure in una teglia e irroratele con qualche cucchiaio d’olio, un pizzico di sale e uno spicchio d’aglio diviso in due pezzi.
Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 20/30 minuti, fino a che le verdure saranno morbide. Nel frattempo preparate la salsa.
Mettete lo zucchero in una pentolina con i bordi alti aggiungete l’aceto di mele e fate scaldare, aggiungete il vino e lasciate sobbollire per un minuto circa. Unite quindi la passata di pomodoro, un pizzico di sale, il peperoncino e quando avrà ripreso il bollore versate l’amido di mais diluito in due cucchiai d’acqua fredda. Proseguite la cottura fino a che la salsa raggiunge una consistenza un po’ densa.
Poco prima di spegnere aromatizzata la salsa con una foglia di alloro spezzata.
Lasciate raffreddare.
Mettete le melanzane e le cipolle in un vassoio o in un piatto e conditele con la salsa agrodolce, i pinoli tostati, qualche pomodorino tagliato a spicchi e l’erba cipollina sminuzzata.
Lasciate riposare il tutto a temperatura ambiente prima di servire.

Melanzane in agrodolce , ricetta antipasto o contorno

Melanzane in agrodolce con cipolle, pomodorini e pinoli

Melanzane in agrodolce, ricetta contorno

Melanzane in agrodolce arricchite con pinoli ed erba cipollina


By | 2016-09-29T11:04:55+00:00 settembre 29th, 2016|Categories: Contorni di Verdure, Frutta e Verdura|Tags: , , , , , |4 Comments

About the Author:

4 Comments

  1. Stephanie 29 settembre 2016 at 11:39 am - Reply

    Buonissime, le tue melanzane, quasi una caponata rivisitata 🙂
    Grazie per il tuo prezioso contributo!

  2. alessia 29 settembre 2016 at 9:25 pm - Reply

    Che delizia!! ho giusto una delle ultime melanzanette dell’orto che potrebbe finire così in gloria 😀

    • Cristina Tiddia 30 settembre 2016 at 10:54 am - Reply

      Grazie Alessia!! Con le melanzane dell’orto il piatto sarà ancor più buono

Leave A Comment