Crema di riso al miele


Crema di riso al miele. Oggi sul calendario del cibo si parla di miele. Insieme all’ambasciatrice Susanna Canetti (blog Afrodita’s Kitchen) e ai contributi che seguiranno, avremmo modo di scoprire le mille virtù di questo prodotto che le piccole api ci danno (o per meglio dire alle quali lo sottraiamo). L’argomento è molto vasto e sul post ufficiale del sito Aifb potrete leggere una sintesi dei punti più interessanti.

crema di riso al miele, ricetta dolce al cucchiao

Crema di riso al miele, arricchita con fragole e kiwi

Dal punto di vista culinario il miele trova largo impiego non solo nelle ricette dolci, ma anche in quelle salate, in particolare nella cucina dell’antica Roma, il miele era quasi sempre presente. Oggi sicuramente un uso così abbondante non rispecchia i nostri canoni di gusto ma ci sono ancora tante preparazioni salate le quali diventano speciali proprio grazie all’aggiunta di questo ingrediente (basti pensare, per esempio al classico abbinamento del miele con il formaggio). Proprio sul miele nel mese di febbraio si è svolta la gara dell’Mtc e sul sito potete trovare tanti interessanti approfondimenti a riguardo.

Crema di riso, dessert ricetta

Crema di riso al miele, con composta di fragole

Io questa volta partecipo con una ricetta molto semplice che adoro per la sua consistenza e per il suo sapore: la crema di riso. Mi piace tantissimo per quella sua cremosità e leggerezza che mi fa tornare bambina! Ogni tanto la preparo come cena alternativa e mi diverto ad aromatizzarla con diversi profumi e sapori. Oggi non potevo che proporla al gusto di miele e una salsa di fragole. Una preparazione facile e golosa.

Ingredienti per la crema di riso al miele.

Dosi per quattro coppe:
  • 170 grammi di riso originario;
  • 400 grammi di latte;
  • 50 grammi di miele di arancia;
  • 200 grammi di yogurt naturale;
  • una stecca di cannella;
  • un limone;
  • 400 grammi di fragole;
  • 70 grammi di zucchero;

Per la decorazione:

  • 100 grammi di fragole;
  • un kiwi;
  • miele.

Preparazione della crema di riso al miele.

Fate cuocere il riso in abbondante acqua per il tempo indicato in confezione (va bene anche qualche minuto in più), aggiungete un pizzico di sale e una stecca di cannella e la scorza di mezzo limone per dare un maggior gusto al riso. Quando il riso sarà morbido scolatelo dall’acqua e rimettetelo nella stessa pentola, versate il latte in quantità tale che il riso venga coperto per almeno 1 cm al di sopra del bordo. Aggiungete il miele e fate cuocere su fuoco dolce, mescolando spesso fino a che tutto il latte sarà stato assorbito. Ora frullate il riso e lasciatelo raffreddare. Aggiungete lo yogurt, se lo desiderata potete aggiungere anche un pizzico di cannella in polvere e rimettete in frigo per almeno un’ora.
Lavate le fragole, eliminate il calice e tagliatele a pezzetti. aggiungete lo zucchero la restante scorza del limone e il suo succo. Mettete su fuoco vivace e fate cuocere fino a che la salsa avrà acquisito una discreta densità. Lasciate raffreddare.

Componete quindi il vostro dessert: suddividete la salsa alle fragole sul fondo delle coppette. Coprite con la crema di riso e finite guarnendo e decorando con pezzetti di fragole, kiwi e miele versato a filo.

Crema di riso al miele, ricetta dolce

Crema di riso al miele d’arancio

Crema di riso al miele, ricetta dolce

Crema di riso al miele guarnita con fragole e kiwi e scorza di limone


About the Author:

21 Comments

  1. Marianna 17 maggio 2016 at 10:05 am - Reply

    Ma allora ditelo che vi siete messe d’accordo… che spettacolo la tua crema di riso al miele… è meravigliosa, mi rimanda all’estate, ad una cena tra amici e la voglia di un dolce fresco e al bicchiere, proprio come il tuo!!! Mi piace… mi piace moltissimo!!! Complimenti, Marianna.

  2. Elena Carini 17 maggio 2016 at 10:14 am - Reply

    Complimenti! Bellissima presentazione e sicuramente da provare!

    • Cristina Tiddia 18 maggio 2016 at 9:41 am - Reply

      Provalo, è buonissimo! Ed è adatto in diverse occasioni sia come dessert, sia per colazione o merenda (ovviamente se non si è a dieta! Io l’ho mangiato direttamente come cena ;-))

  3. […] d’arancio di Cristina Galliti Muffin alle noci e miele di tiglio  di Daniela Boscariolo Crema di riso al miele di Cristina Tiddia Waffles con farina di grano saraceno e crema chantilly al miele  di Elena […]

  4. laura 17 maggio 2016 at 1:50 pm - Reply

    un dolce perfetto per questa stagione, fresco e profumato senza dimenticare la golosità: brava!!!!!

  5. Daniela 17 maggio 2016 at 2:07 pm - Reply

    Una vera golosità 🙂 Complimenti!

  6. Serena 17 maggio 2016 at 3:55 pm - Reply

    Www Cristina un esplosione di primavera. Belle foto per un bel desseet brava!

  7. Andreea 17 maggio 2016 at 4:26 pm - Reply

    Wooooou, che golosi sono questi bicchieri con crema al riso !

  8. Alice 17 maggio 2016 at 10:09 pm - Reply

    Aaaahh!! Adoro il risolatte (io lo chiamo così), soprattutto adesso che si va nella stagione estiva, se addolcito con il miele ancora di più! Una fantastica idea, bravissima!

    • Cristina Tiddia 18 maggio 2016 at 9:37 am - Reply

      Hai ragione Alice, poi accompagnato con la frutta fresca che ci regala la primavera è una vera delizia!

  9. elena 17 maggio 2016 at 11:12 pm - Reply

    bellissima proposta, questo dolce è sempre molto apprezzato e con quelle decorazioni e il miele con può essere che fantastico… complimenti anche per le foto!!!

  10. Susanna 18 maggio 2016 at 4:50 pm - Reply

    Questi bicchierini pieni di dolcezza e di colore danno veramente un’idea di freschezza che anticipa l’estate (che invece non ne vuole sapere di arrivare!). Le foto sono bellissime, ed invogliano proprio a tuffare il cucchiaino nella crema! Grazie per il tuo dolce contributo.

    • Cristina Tiddia 23 maggio 2016 at 8:22 am - Reply

      Grazie a te Susanna!!!E’ stata una bellissima giornata con un bellissimo articolo e tanti bei contributi

  11. elisabetta 19 dicembre 2016 at 11:20 am - Reply

    buonissimo e che bella

  12. Alessia 19 dicembre 2016 at 12:08 pm - Reply

    Questa crema è davvero particolare, bravissima 😀

Leave A Comment