Cheesecake salato con peperoni


Cheesecake salato con peperoni. La gara dell’mtc n.57 del mese di maggio lanciata da Fabio d’Amore e Anna Luisa Vingiani dal blog Assaggi di Viaggio ,che vede il cheesecake come protagonista, ci da la possibilità di partecipare con un massimo di tre ricette suddivise tra dolci e salate. Ho già presentato la  versione dolce cotta (ho già pronta anche quella cruda), e oggi vi propongo la versione salata che per regolamento deve essere rigorosamente preparata a crudo.

Cheesecake salato con peperoni, ricetta senza forno

Cheesecake salato con base ai crackers ai capperi e topping ai peperoni.

Sappiamo bene che il cheesecake è composto da una base solida e una farcia più o meno morbida a base di formaggio. Nella versione cotta sono le uova che danno stabilità al ripieno, mentre nella versione cruda solitamente viene in aiuto l’aggiunta della gelatina, ma nel mio caso essendo vegetariana mi devo arrangiare con altri ingredienti. Il sostituto di origine vegetale più immediato è l’agar agar ma non sempre questo è facilmente utilizzabile in quanto richiede alte temperature di attivazione (l’ho utilizzato comunque nel topping al peperone). Per il ripieno di questo cheesecake salato ho pensato di utilizzare le patate come elemento addensante. La consistenza è abbastanza morbida(ma comunque sostenuta) perchè, oltre al Philadelphia, ho aggiunto una parte di yogurt greco. Usando una ricotta artigianale ben asciutta (io purtroppo non l’ho trovata)  la farcia sarà ancor più stabile e anche la fetta del cheesescake sarà più pulita e regolare. Inoltre, dovevo aggiungere al ripieno delle olive verdi, ma dopo averle snocciolate e pure tritate, le ho dimenticate, e sono rimaste li nella ciotola a dirmi “e noi che facciamo qui??”.  Pazienza, la prossima volta sarà il primo ingrediente che andrò ad inserire.

Per la base invece ho  preparato dei crackers ai capperi sottosale di nostra produzione, e ho completato con un topping ai peperoni. Vediamo ora la ricetta per 4 cheesecake monoporzione assemblati in stampini da 8 cm di diametro.

Ingredienti per il cheesecake salato con peperoni:

Dosi per 4 cheesecake monoporzione.

Per la base:

  • 200 grammi di crackers ai capperi (*);
  • 80 grammi di burro;

Per la farcitura:

  • 200 grammi di Philadelphia;
  • 150 grammi di yogurt greco;
  • 200 grammi di patate (pesate con la buccia);
  • olive verdi (ho dimenticato di aggiungerle!);
  • il succo di un limone;
  • sale, pepe.

Per il topping:

  • un peperone rosso;
  • un cucchiaio di olio d’oliva;
  • un cucchiaio di aceto di mele;
  • 3 grammi di agar agar.

Per i crackers ai capperi:

  • 200 grammi di farina 00 debole;
  • 80 grammi di acqua;
  • 50 grammi di capperi sottosale;
  • 3 cucchiai di olio;
  • un cucchiaino di lievito in polvere.

Preparazione del cheesecake salato con peperoni.

Preparazione della base.

Preparate i crackers. Mettete in ammollo i capperi in acqua tiepida per circa 10 minuti. Quindi scolateli e strizzateli bene e adagiateli sul un telo di cotone per farli asciugare.
Setacciate la farina insieme al lievito in polvere e lavoratela a mano o con la planetaria con l’acqua, l’olio e i capperi tritati in modo grossolano. Se necessario aggiungete un altro goccio d’acqua. Lasciate riposare l’impasto per circa 30 minuti, dopo di che stendetelo con il mattarello (io ho usato la macchina per la pasta) ad uno spessore molto sottile circa 2 mm. Ritagliate dei rettangoli della grandezza che preferite e disponeteli sulla placca rivestita con carta da forno. Fate cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 10 minuti, comunque il tempo necessari affinché diventino leggermente dorati.
Questa dose risulterà abbondante per costruire la base di vostri minicheesecake, ma non sarà un problema smaltire i crackers in più!
Sbriciolate i crackers nel tritatotutto e mescolateli con il burro fuso.
Adagiate i vostri stampini su dei pezzi di carta da forno in modo da poterli spostare facilmente e, dopo aver rivestito i bordi con una striscia di acetato, distribuite le briciole di crackers, cercando di creare una base uniforme e ben compatta (non storta come quella che ho fatto io!). Mettete in frigo e nel frattempo preparate il ripieno.

Preparazione della farcitura.

Fate lessare le patate con la buccia in abbondante acqua per 30-40 minuti. Prima di spegnere controllate la cottura infilando uno stecchino al centro e accertatevi che questo riesca a scorrere senza incontrare resistenza.
Quando le patate saranno cotte scolatele ed eliminate la buccia. Schiacciatele con una forchetta e, per avere una consistenza più liscia, passatele al setaccio. Condite con il succo filtrato di un limone e un pizzico di sale e pepe. Quando saranno fredde aggiungete il Philadelphia, lo yogurt greco (unitelo piano piano e valutate la consistenza dopo ogni aggiunta. Tenete conto che non aggiungendo altri addensanti la crema deve sorreggersi da sola, quindi deve essere bella sostenuta) e le olive tritate (io le ho scordate già belle e pronte dentro una ciotola da una parte! Fare un fischio, no ?!) e un pizzico di pepe.
Suddividete la crema all’interno degli stampini (cercando di non sporcare i bordi, come ho fatto io!) e mettete in frigo. Per ultimo preparate il topping al peperone.

Cheesecake salato con peperoni, ricetta vegetariana

Cheesecake salato con peperoni, guarnito con verdure miste

Preparazione del topping al peperone.

Lavate il peperone con acqua fredda e dopo averlo asciugato mettetelo intero in forno caldo posizionandolo direttamente sulla griglia. Lasciatelo scaldare per circa 20 minuti. Dopo averlo tolto dal forno lasciatelo riposare qualche minuto prima di eliminare la pelle, e i semi interni.
Frullatelo insieme ad un cucchiaio d’olio e l’aceto, aggiungete l’agar agar e portate a bollore per qualche minuto. Filtrate la salsa e versatela all’interno degli stampini sopra la crema di formaggio.
Riponete in frigo fino al momento di servire. Decorate a piacer con verdura mista (carote, zucchine, pomodori) e qualche goccio di salsa all’aceto balsamico.

Cheesecake salato con peperoni, ricetta senza forno

Cheesecake salato con peperoni, particolare della consistenza

Cheesecake salato con peperoni, ricetta antipasto

Cheesecake salato con peperoni, ricetta senza forno

Con questa ricetta partecipo all’Mtc n.57

bannersfida


About the Author:

6 Comments

  1. Andreea 24 maggio 2016 at 4:40 pm - Reply

    Wooou che bontà, complimenti sicuramente è una vera delizia per il palato !

  2. Fabio 25 maggio 2016 at 5:54 pm - Reply

    Mi piace molto la scelta della monoporzione per questi cheesecake salati. Le preparazioni mi sembrano pulite, ben realizzate e delle giuste consistenze e quantità. Quei crackers ai capperi devo essere una delizia e coi peperoni ci stanno benissimo. anche le olive ci sarebbero state bene.
    Grazie!

    • Cristina Tiddia 25 maggio 2016 at 10:55 pm - Reply

      Grazie Fabio!!Hai ragione credo che le olive avrebbero dato una nota in più al cheesecake!

  3. Anna Luisa 27 maggio 2016 at 11:56 pm - Reply

    Peperoni, capperi ed olive, uno dei miei contorni preferiti, soprattutto in estate. E proprio estivo trovo il tuo cheesecake, semplice, ma al tempo stesso molto raffinato 😉
    Grazie per questo tuffo nella bella stagione 😉
    Baci
    Anna Luisa

Leave A Comment