Risotto alla parmigiana

Risotto alla parmigiana


Risotto alla parmigiana. Tutti almeno una voglia, magari anche senza saperlo, abbiamo preparato il risotto alla parmigiana. E’ la base di tutti i risotti, uno dei primi piatti più apprezzati e conosciuti anche fuori dall’Italia. Il risotto alla parmigiana apparentemente è semplicissimo da preparare ma per ottenere un eccellente risultato è fondamentale seguire delle regole ben precise. E oggi il calendario del cibo dedicata la giornata nazionale proprio al risotto alla parmigiana e l’ambasciatrice Lorenza Lisanti (blog Bazzicando in cucina), ci spiegherà tutti i segreti per ottenere un risotto da grandi chef!

Risotto alla parmigiana, ricetta tradizionale

Il risotto alla parmigiana, arricchito con pomodorini cotti al forno e scaglie di grana

Il risotto alla parmigiana è un piatto tradizionale dell’Emilia Romagna e l’ingrediente caratterizzante, come si può facilmente intuire, è il parmigiano reggiano.
E’ un primo piatto versatile che può essere arricchito con l’aggiunta, a fine cottura, di verdure o qualsiasi altro elemento vi suggerisca la fantasia. Tradizionalmente si prepara con il brodo di carne ben sgrassato ma io ho utilizzato un brodo vegetale preparato con sedano, carote, cipolle e, l’immancabile, pomodoro secco che da un gusto particolare al brodo. In più ho guarnito il risotto alla parmigiana con dei pomodorini ciliegia cotti al forno. Il risultato è un risotto cremoso dal gusto delicato servito all’onda e da gustare ben caldo (attenzione ai pomodorini serviti caldi! Lo dico per esperienza).

Ingredienti per il risotto alla parmigiana.

Dosi per 4 persone:
  • 350 grammi di riso Carnaroli;
  • uno scalogno;
  • tre cucchiai d’olio d’oliva;
  • 100 ml di vino bianco;
  • 40 grammi di burro;
  • 1 litro circa di brodo vegetale;
  • 80 grammi di parmigiano reggiano.

Per guarnire:

  • 8 pomodorini ciliegia;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • olio;
  • scaglie di grana.

Preparazione del risotto alla parmigiana.

Per prima cosa preparate i pomodorini che utilizzerete per guarnite il riso.
Lavateli e dopo averli divisi a metà metteteli in una teglia, irrorateli con un filo d’olio ,insaporite uno spicchio d’aglio tagliato a fettine e un pizzico di sale. Mettete in forno e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo preparate il risotto.
Tritate lo scalogno e fatelo insaporire insieme a due cucchiai d’olio per qualche minuto su fuoco moderato, per circa 5 minuti. Aggiungete il riso fatelo tostare per circa 3 minuti mescolando spesso. Sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungete un mestolo di brodo. Quando vedete che il risotto tende ad asciugare aggiungete altro brodo e mescolate spesso, soprattutto se desiderate un risotto bello cremoso e all’onda!
Il tempo di cottura del risotto si aggira intorno ai 18-20 minuti.
Quando il risotto avrà la raggiunto il giusto gradi di cottura ( si dice che è al dente quando sul chicco schiacciato tra le dita rimangono tre puntini bianchi) aggiungete il burro e il parmigiano grattugiato e mescolate fuori dal fuoco. Lasciate riposare qualche minuto.
Togliete i pomodorini dal forno eliminate le fettine d’aglio. Suddividete il risotto nei singoli piatti e guarnite con i pomodorini arrostiti, una spolverata di prezzemolo e le scaglia di parmigiano.

Risotto alla parmigiana, ricette primi piatti

Risotto alla parmigiana,da servire all’onda e gustare ben caldo


By | 2016-04-20T09:57:30+00:00 aprile 20th, 2016|Categories: Primi piatti, Ricette salate, Riso|Tags: , , , , , , , |2 Comments

About the Author:

2 Comments

  1. Mary Di Gioia 16 giugno 2016 at 6:09 pm

    Mi piace un sacco questa ricetta e lo devo assolutamente provare!

    • Cristina Tiddia 22 giugno 2016 at 5:11 pm

      E’ semplice semplice, ma per chi ama il sapore del riso e del parmigiano è una vera goduria!!!

Comments are closed.