Millefoglie di pane carasau


Millefoglie di pane carasau con barbabietole, porri e topinambur. Strati di croccantezza intervallati da verdure morbide e saporite. Per questo piatto mi sono ispirata ad una ricetta vista su un vecchio numero della rivista “Cucina italiana” ed ho pensato di utilizzare il pane carasau al posto della pasta fillo utilizzata nelle versione originale.

Millefoglie di pane carasau

Tre strati alternati di barbabietole, topinambur e porri per creare una millefoglie di pane carasau

Per un miglior risultato vi consiglio di utilizzare del pane carasau molto sottile (la famosissima carta da musica). Vediamo come si prepara.

Ingredienti per la millefoglie di pane carasau.

Dosi per quattro persone:
  • 4 sfoglie di pane carasau o carta da musica (preferibilmente di formato rettangolare);
  • 500 grammi di topinambur;
  • 200 grammi di barbabietole;
  • due porri;
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • un cucchiaio di capperi sottosale;
  • uno spicchio d’aglio;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 30 grammi di pangrattato;
  • una foglia di alloro;
  • un limone;
  • timo;
  • un mazzetto di spinaci freschi;
  • olio extravergine di oliva.

Preparazione della millefoglie di pane carasau.

Pelate e lavate le barbabietole, tagliatele a tocchetti e fatele bollire in abbondante acqua fino a che risulteranno ben morbide. Quindi scolatele e fatele saltare in padella con una noce di burro. A fuoco spento unite i capperi dissalati.
Pelate anche i topinambur e tagliate anch’essi a piccoli cubetti. Mettete in una padella un filo d’olio con uno spicchio d’aglio schiacciato e fate insaporire per qualche minuto. Dopo aver eliminato l’aglio aggiungete i topinambur, bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco e portate a cottura coperto e a fuoco lento, se necessario aggiungete un poco di acqua. Negli ultimi minuti scoprite in modo da far asciugare bene il fondo di cottura. Regolate di sale e pepe. Trasferite i topinambur in una terrina e aggiungete due cucchiai di parmigiano e il timo.
Infine preparate i porri. Eliminate la parte verde più dura e fibrosa e conservatela in frigo per un eventuale brodo. Lavateli e tagliateli a striscioline sottili. Nella stessa padella in cui avete cotto i topinambur aggiungete un poco d’olio e fatevi insaporire per qualche minuto i porri, aggiungete un mestolino d’acqua, una foglia di alloro e fate cuocere per circa 20 minuti.
Ora formate la millefoglie di pane carasau. Da ciascuna sfoglia di pane carasau ricavate quattro pezzi (sarà difficile ottenere dei tagli regolari ma all’incirca suddividete la sfoglia in quattro sezioni). Adagiate il primo pezzo di pane sul fondo di una placca rivestita da carta da forno, farcite con una cucchiaiata di barbabietole, sovrapponete una sfoglia di carasau, proseguite con topinambur, pane carasau, porri, per concludere infine nuovamente con la dadolata di barbabietole o topinambur se preferite. Procedete in questo modo anche per le altre tre millefoglie. Come ultimo passaggio preparate una sorta di crumble mescolando il pangrattato, due cucchiai di parmigiano, un cucchiaio di olio e qualche fogliolina di timo. Suddividete queste briciole su ciascuna millefoglie e mettete in forno già caldo per una decina di minuti. Quindi servite calde su un letto di spinaci crudi conditi con olio sale e succo di limone.

Millefoglie di pane carasau

Millefoglie di pane carasau su letto di spinaci freschi. Un’alternanza di croccantezza e morbidezza


About the Author:

5 Comments

  1. Andreea 4 febbraio 2016 at 9:58 pm - Reply

    Mi piace questa mille foglie nella versione salata, anche perché tutte le verdure usate sono del mio gradimento ! Buonissima ! Un abbraccio !

  2. speedy70 5 febbraio 2016 at 3:31 pm - Reply

    Topinambur e barbabietole, che delizia queste millefoglie, da copiare, grazie!!!!

Leave A Comment