Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate

Mycookingidea.com » My Cooking Idea » Ricette vegetariane, vegane, dolci e salate » Primi piatti » Zuppe e minestre » Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate

Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate


Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate. A quanto pare il protagonista della ricetta di oggi è il viola con le sue sfumature! Be non è proprio così, ma diciamo che possiamo trovare una certa attinenza con i colori del piatto e il vero argomento di quest’oggi: il comfort food, ossia quella parola con la quale si intendono quei cibi che suscitano emozioni, rievocano ricordi piacevoli in chi li mangia. La torta che preparava la la mamma o la nonna, il sapore della pasta fresca fatta in casa, l’odore dei biscotti che cuociono in forno, sono degli esempi di cibi dove ognuno di noi nel mangiarli può ritrovare un senso di tranquillità, di serenità e di benessere. Di questo ed altro parla Jamie Oliver nel suo libro Comfort food ora disponibile anche nella versione italiana. E in concomitanza con l’uscita del libro è stato lanciato anche un contest su Instagram dove siamo tutti invitati a postare, entro la mezzanotte del 3 novembre, il nostro cibo della felicità utilizzando l’hashtag #ComfortFoodITA. Le cinque foto più belle saranno pubblicate su sito Il libraio.it e soprattutto verranno pubblicate sul Jamie Magazine Italia.

Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate

Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate, colore e gusto insieme

Il mio comfort food sono tutti quei piatti che mi fanno stare bene mentre li mangio e dopo che li ho mangiati, tutte quelle preparazioni che puoi mangiare a soddisfazione senza soffrire i postumi della “sbornia”. Le vellutate, le creme di verdure, le minestre sono tra i miei cibi preferiti: puoi mangiarne un piatto pieno fino al bordo, sentirti sazia e appagata e sai che comunque il tuo organismo non sarà per nulla affaticato, anzi se sono preparate con ingredienti genuini, ti ringrazierà!
Fin da bambina ero una grande amante del passato di verdure e ricordo che mia madre lo preparava almeno una volta alla settimana. Mi piaceva cospargerlo con tanto parmigiano grattugiato che con il calore creava quella sorta di pellicola filante e saporita. Ma c’era una minestra che adoravo particolarmente: il passato preparato con le patate, il rosmarino, la cipolla, il latte, tanto parmigiano, da mangiare con il pane abbrustolito. Mi vien voglia di mangiarne un piatto solo a parlarne ( o meglio a scriverne).
Oggi in ricordo di quel piatto, ne ho preparato uno in versione più colorata con un occhio rivolto anche alla salute: una vellutata di patate viola e cavolo rosso, alimenti ricchi di antociani, forti antiossidanti che fanno bene al nostro organismo.
E visto che il tempo per il contest sta per scadere corriamo subito a vedere la ricetta.

Ingredienti per la vellutata di patate viole con cavolo rosso e nocciole tostate.

Dosi per 4 persone:
  • 700 grammi di patate viola;
  • una cipolla rossa;
  • 3 cucchiai d’olio;
  • un rametto di rosmarino;
  • 500 ml di brodo vegetale;
  • 200 ml di latte (oppure 100 ml di panna);
  • 100 ml di panna da cucina;
  • quattro foglie di cavolo rosso;
  • 50 grammi di nocciole.

Preparazione della vellutata di patate viole con cavolo rosso.

Pelate e lavate le patate viola, sbucciate anche la cipolle e tritatela finemente.
Mettete tre cucchiai d’olio in una pentola, aggiungete la cipolla tritata e gli aghi di rosmarino finemente tritati, fate rosolore pochi istanti prima di aggiungere le patate tagliate a tocchetti. Fate insaporire il tutto per alcuni minuti quindi aggiungete il brodo.
Abbassate la fiamma e fate cuocere per circa mezz’ora fino a quando le patate saranno ben morbide.
Nel frattempo lavate le foglie di cavolo rosso e sbollentatele per due minuti in acqua bollente acidulata (con limone o aceto) scolate bene e tenetele da parte.
Quando le patate saranno giunte a cottura passatele al passaverdure in modo da ottenere una purea. Diluite con il latte, regolate di sale e aggiungete un pizzico di pepe. Rimettete sul fuoco e riportate a bollore per alcuni minuti.
Distribuite la vellutate nei singoli piatti, o nelle ciotole, versate al centro di ciascuna porzione un cucchiaio di panna da cucina, alcune striscioline di cavolo rosso e una manciata di nocciole tritate.
Servite subito la vellutata bene calda.

Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate

Vellutata di patate viola con cavolo rosso e nocciole tostate, un mix di cremosità e croccantezza


By | 2015-11-04T00:05:51+00:00 novembre 3rd, 2015|Categories: Primi piatti, Zuppe e minestre|Tags: , , , , |6 Comments

About the Author:

6 Comments

  1. Andreea 4 novembre 2015 at 12:31 pm

    Anche io ho delle carote e dovrei preparare una vellutata, anche se non ho del cavolo rosso. Il tuo piatto è una meraviglia, le vellutate in questo periodo sono ottime e a noi piacciono tanto !

    • Cristina Tiddia 5 novembre 2015 at 9:10 am

      Le vellutate sono una vera coccola nelle giornate fredde!!!Deliziose accompagnata con delle fette di buon pane abbrustolito 😉

  2. Laura De Vincntis 6 novembre 2015 at 5:44 pm

    Questa vellutata è particolarissima! Chissà che sapore… Buona serata

    • Cristina Tiddia 8 novembre 2015 at 10:21 pm

      Ciao Laura, devo dire che è buona!

  3. Silvia 10 novembre 2015 at 8:09 am

    Ciao Cristina,
    complimenti per questa vellutata, è una vera meraviglia per gli occhi e certamente anche per il palato. Brava. Un abbraccio. Silvia

    • Cristina Tiddia 10 novembre 2015 at 4:31 pm

      Ciao Silvia, ti ringrazio tanto! Si in effetti questa vellutata merita, ha un ottimo gusto ;-).
      A presto

Comments are closed.