Salsetta di verdure in agrodolce


Salsetta di verdure in agrodolce. Questa ricetta prende spunto da una di quelle preparazioni che ho sempre visto fare da mia madre. Alla fine dell’estate iniziava a preparare diversi prodotti da conservare sott’olio e sottoaceto, come per esempio le melanzane, i peperoni, le cipolline, e tra questi vi era anche la salsetta la mia preferita. Per lo più venivano consumati come antipasti durante i pranzi di Natale,e la salsetta per me era la regina tra tutti quegli antipasti.

Salsetta di verdure in agrodolce

Salsetta di verdure in agrodolce adatta ad essere servita fredda come antipasto

Le verdure croccanti avvolte in una salsa al pomodoro densa e aromatica con un leggero sapore di agrodolce erano veramente irresistibili. Tavolta veniva arricchita con fagioli borlotti e diventava una vera goduria per il mio palato, tutto il resto poteva anche sparire, io ero felice e appagata con la mia salsetta!

Lo scorso Natale ho deciso di rifarla però in versione “pronta al consumo” e da utilizzare nel giro di pochi giorni. La sua preparazione è piuttosto semplice e potete usare ortaggi di stagione secondo i vostri gusti.
Con le quantità che vi riporto di seguito otterrete una dose piuttosto abbondante di salsetta utile se si hanno tanti ospiti o se si vuole sfruttare un’unica preparazione per più portate.

Ingredienti per la salsetta di verdure in agrodolce.

Dosi per circa 12 porzioni:
  • 1,5 kg di verdure miste a scelta;
  • 1 litro di passata di pomodoro;
  • 130 ml di aceto;
  • 5 cucchiai di zucchero;
  • 2 cucchiaio d’olio;
  • aromi vari (alloro, chiodi di garofano, noce moscata, rosmarino, peperoncino, pepe);
  • cetriolini sotto aceto;
  • cipolline sotto aceto.

Preparazione della salsetta di verdure in agrodolce.

Versate in una pentola capiente lo zucchero, due cucchiai d’olio e l’aceto. Ponete sul fornello e quando tutto lo zucchero si sarà sciolto aggiungete la passata di pomodoro. Fate cuocere a fuoco basso fino ad ottenere una salsa piuttosto densa. Nel mentre preparate le verdure da voi scelte.
Lavate e mondate le verdure da voi scelte e tagliatele a pezzetti molto piccoli. Quando la salsa di pomodoro si sarà addensata versate dentro tutte le verdure e fate riprendere il bollore. Appena giunta l’ebollizione proseguite la cottura per circa 10 minuti e poco prima di spegnere unite gli aromi : due foglie di alloro spezzate, un peperoncino, un chiodo di garofano schiacciato, un rametto di rosmarino finemente tritato e una spolverata di noce moscata e di pepe. Regolate di sale, mescolate per bene e spegnete. Coprite e lasciate riposare per circa un’ora, aggiungete i cetrioli e le cipolline sottoaceto e travasate la salsetta in un contenitore di vetro e se non la consumate subito conservate le verdure in frigo coperte con pellicola o con un coperchio. Servite a temperatura ambiente.

Salsetta di verdure in agrodolce

Salsetta di verdure in agrodolce ottima accompagna con fagioli cannellini o fagioli di Spagna

Consigli.

Oltre che come antipasto, la salsetta di verdure può essere presentata come contorno ad un piatto di carne; per i vegetariani, invece, suggerisco di aggiungerla ad una porzione di fagioli corona lessati e diventa così una gustosa insalata da proporre come secondo;
oppure si può proporre come accompagnamento a delle patate cotte al cartoccio.


About the Author:

2 Comments

  1. Andreea 1 dicembre 2015 at 3:42 pm - Reply

    Quanto mi piace questo mix di verdure, troppo buono !

Leave A Comment