Gelato fiordilatte


Il gelato fiordilatte è il classico gusto che non può mancare in un ricettario di gelati fatti in casa. E’ il primo gusto che si prova quando si acquista la gelatiera perché è quello che richiede il minor numero di ingredienti. A dir la verità quando ero piccola definivo il gelato fiordilatte “noioso” nel senso che, secondo me, era un gusto senza sapore. Forse perché non avevo mai mangiato un gelato fiordilatte fatto in modo certosino e con ingredienti di buona qualità. Si perché qui si deve sentire tutto il buon sapore del latte fresco. Provate a fare un gelato fiordilatte con latte fresco ed uno con latte UHT, sentirete che differenza.

Gelato fiordilatte fatto in casa

Gelato fiordilatte, gusto semplice e pulito del latte fresco

Da quando ho iniziato la mia avventura con i gelati ho provato vari bilanciamenti per questo gelato ma su quello che vi sto per proporre mi viene da dire (ovviamente è un giudizio di parte!) che sia il gelato fiordilatte più buono che abbia mai mangiato! Modestie a parte e ragionando in modo obbiettivo, posso affermare che il gusto del latte e della panna è ben definito, non è troppo dolce ed è morbido anche dopo il riposo in congelatore.

Gelato fiordilatte, ingredienti.

Dosi per circa 1 kg di miscela:
  • 500 grammi di latte intero fresco;
  • 250 grammi di panna fresca 35% m.g.;
  • 66 grammi di latte in polvere;
  • 120 grammi di zucchero semolato;
  • 30 grammi di destrosio;
  • 50 grammi di zucchero invertito;
  • 4 grammi di neutro.

Preparazione.

Mescolate insieme latte, panna e scaldate fino a 40 °C circa. Versate a pioggia il latte in polvere e nel mentre mescolate con una frusta. Unite lo zucchero invertito e il neutro mescolato con lo zucchero semolato e il destrosio. Scaldate continuando a mescolare fino a 85°C. Allontanate subito dal fuoco ed emulsionate. Raffreddate la miscela in un bagno di acqua ghiacciata e riponete in frigo per la fase di maturazione.Dopo circa 6-12 ore di riposo emulsionate nuovamente e versate la miscela nella vostra gelatiera ben fredda e procedete alla mantecazione. Il gelato sarà pronto in circa 30 minuti.

Gelato fiordilatte fatto in casa

Servite il gelato fiordilatte con granella di riso soffiato

Consiglio.

Capisco che certi ingredienti indicati in ricetta non sono facilmente reperibili, ma per ottenere un certo tipo di risultato sono quasi indispensabili. Se volete usare solo zucchero da cucina, potete ovviare ai possibili difetti consumando il gelato appena preparato, evitando una prolungata permanenza in congelatore.


By | 2015-09-07T18:33:13+00:00 settembre 7th, 2015|Categories: Gelati e Semifreddi, Ricette dolci|Tags: , , , , , |6 Comments

About the Author:

6 Comments

  1. Laura De Vincentis 8 settembre 2015 at 9:54 pm - Reply

    Concordo con te, il gelatto fior di latte se fatto con ingredienti di qualità è superlativo. Mi segno la tua ricetta che proverò quanto prima 🙂

  2. Nicola 9 novembre 2017 at 5:42 pm - Reply

    Una domanda forse stupida: il latte in polvere è intero o scremato? Dove si può reperire normalmente? Grazie, Nicola

    • Cristina Tiddia 9 novembre 2017 at 7:12 pm - Reply

      Ciao Nicola, il latte in polvere è scremato. Lo puoi trovare anche al supermercato.Io alla Conad trovo quello a marchio Ristora. Oppure lo trovi sicuramente nei negozi che vendono articoli per pasticceria e decorazione dolci

  3. Nicola Lottici 11 novembre 2017 at 8:18 am - Reply

    Ok, grazie! Io ho una ulteriore difficoltà perché devo trovare la versione senza lattosio 🙂 tutti gli altri ingredienti li ho trovati, ad esempio il destrosio l’ho trovato alla Conad. Ora mi metto alla caccia del latte in polvere! Grazie, Nicola

    • Cristina Tiddia 11 novembre 2017 at 9:21 am - Reply

      😉 Da noi il destrosio non lo portano, lo trovo solo nei negozi di pasticceria oppure online…Fammi sapere come va ! Buona giornata!

Leave A Comment