Spaghetti integrali al cartoccio


Spaghetti integrali al cartoccio con melanzane. Con la cottura al cartoccio la pasta si arricchisce di tutti i profumi e sapori che compongono il condimento. Per questa ricetta ho scelto degli spaghetti integrali, sia perché mi piace il loro gusto rustico, sia perchè, essendo abbastanza grossi, mantengono bene la cottura. Il condimento è a base di melanzane ed erbe aromatiche fresche miste e l’immancabile pomodoro fresco.
Potete usare qualsiasi tipo di pasta, ma preferibilmente scegliete un formato che mantenga bene la cottura. Vediamo ora come preparare gli spaghetti integrali al cartoccio.

Spaghetti integrali al cartoccio

Spaghetti integrali al cartoccio con melanzane e insaporiti con basilico fresco

Ingredienti per gli spaghetti integrali al cartoccio con melanzane.

Dosi per quattro persone:
  • 300 grammi di spaghetti integrali;
  • una piccola cipolle (preferibilmente rossa);
  • due piccole melanzane viola;
  • un cucchiaio di capperi sottosale;
  • 2 pomodori freschi;
  • un rametto di origano fresco;
  • basilico fresco;
  • due cucchiaio di olio d’oliva.

Preparazione.

Pulite la cipolla e tritatela molto finemente utilizzando la mezzaluna.
Mettete in una padella profonda due cucchiai d’olio e aggiungete la cipolla tritata. Fate cuocere per pochi istanti a fuoco vivace quindi abbassate la fiamma al minimo e coprite, mescolate di tanto in tanto per evitare che si attacchi. In questo modo la cipolla cuocerà nella sua stessa acqua.
Nel mentre, lavate le melanzane e dopo aver eliminato loro il picciolo, tagliatele a listarelle dello spessore di circa mezzo centimetro. Aggiungetele alla cipolla e proseguite la cottura per altri 20 minuti circa (il tempo dipende dalla freschezza e dalla varietà della melanzane) fino a che non diventeranno morbide ( le melanzane poco cotte , secondo me, non sono il massimo della bontà!). Regolate di sale e fuori dal fuoco aggiungete i pomodori tagliati a spicchi. Tenete da parte e cuocete gli spaghetti integrali in abbondante acqua salata.
Poiché gli spaghetti dovranno ultimare la loro cottura nel cartoccio dovrete scolarli quando sono ancora al dente, quindi lasciateli cuocere per circa la metà del tempo indicato sulla confezione.
Scolateli e versateli nella stessa padella contenete le melanzane. A fuoco spento mescolate e aggiungete uno o due cucchiai di acqua di cottura degli spaghetti, profumate con basilico e origano.
Dividete ora gli spaghetti su quattro pezzi di stagnola, richiudeteli bene e mettete in forno già caldo a 180°C per circa 5/ 8 minuti.

Servite i cartocci di stagnola con gli spaghetti ben caldi.

Per rendere ancor più stuzzicanti e saporiti gli spaghetti al cartoccio potete aggiungere, prima di mettere in forno dei cubetti di provola affumicata.

Spaghetti integrali al cartoccio, ricetta primi

Spaghetti integrali al cartoccio profumati con basilico e origano


By | 2015-09-01T14:03:48+00:00 agosto 13th, 2015|Categories: Pasta, Primi piatti|Tags: , , , , |5 Comments

About the Author:

5 Comments

  1. MARI 14 agosto 2015 at 3:59 pm - Reply

    che delizia! li devo assolutamente provare! in questo periodo sono melanzana_dipendente! 😀

    • Cristina Tiddia 14 agosto 2015 at 4:02 pm - Reply

      Ciao Mari,
      si è vero questo è il periodo giusto per provare le melanzane in tutte le loro varianti!

  2. anna 17 settembre 2015 at 8:59 pm - Reply

    Cristina,
    grazie per il commento sul blog. Ho provato stasera spaghetti al cartoccio e carote in agrodolce. Specialmente la pasta è stata graditissima dal mio ragazzo, che in queste settimane ha iniziato una dieta. Non vorrei farlo rinunciare al gusto delle cose buone con piatti tristi e insapori, e con la tua ricetta ho trovato la soluzione! Buone anche le carote!
    Grazie ancora e a presto!

    • Cristina Tiddia 19 settembre 2015 at 6:49 pm - Reply

      Ciao Anna,
      grazie a te per aver provate la mia ricetta e soprattutto per avermi fatto sapere il tuo parare 🙂 mi fa veramente piacere.
      Ti auguro una buona serata e a presto.

  3. Marilyn 14 marzo 2016 at 10:24 am - Reply

    This looks awesome and I am going to surely try this.

Leave A Comment