Budino freddo alle verdure


Budino freddo alle verdure

Budino freddo alle verdure realizzato seguendo la ricetta vegetariana.

Il budino freddo alle verdure è ideale da servire come sfizioso antipasto oppure come piatto unico vegetariano. Potete prepararlo comodamente in anticipo conservarlo in frigo fino al momento di servire.

Per realizzare i tre strati del budino potete utilizzare diversi tipi di verdure scegliendole in base alla stagione e alla disponibilità del momento, con un occhio anche agli accostamenti cromatici, in modo da portare in tavola un antipasto che, oltre ad essere delizioso, sarà anche bello da vedere.
La ricetta che vi propongo è vegetariana perché contiene maionese e ricotta ma potete sostituire questi due ingredienti con senape e patate e trasformare, così, il budino alle verdure in una ricetta tutta vegana, nonché più leggera.
Per sformare con facilità il budino vi suggerisco di utilizzare gli stampi in silicone (oppure degli stampi in alluminio ricoperti con della pellicola) preferibilmente con capacità da 1 lt.

Vediamo ora la ricetta per il budino freddo alle verdure nella versione vegetariana (*).

Ingredienti per il budino freddo alle verdure.

Dosi per quattro persone:
  • 500 grammi di patate;
  • 500 grammi di carote;
  • 200 grammi di ricotta;
  • 800 grammi di erbette fresche (spinaci o bietole);
  • 4 cucchiai di maionese;
  • 3 cucchiai d’olio;
  • noce moscata o timo fresco;
  • sale, pepe;

(*) Per preparare il budino freddo alle verdure nella variante vegana sostituite la maionese con pari dose di senape e la ricotta con pari dose di patate (in totale vi serviranno circa 700 grammi di patate) e seguite lo stesso procedimento descritto nella ricetta.

Preparazione.

Pesate le patate con la buccia e, dopo averle lavate, mettetele a cuocere in acqua bollente per circa 40 minuti, fino a che saranno morbide al centro.
Insieme alle patate fate cuocere anche le carote (raschiate e lavate). Per quest’ultime saranno sufficienti circa 20-25 minuti di cottura.

Nel frattempo preparate gli spinaci. Lavateli accuratamente in abbondante acqua, anche più volte se necessario, in modo da eliminare qualsiasi traccia di terra.
Fateli sbollentare per pochissimi secondi in acqua e lasciateli scolare per bene.

Quando le patate saranno cotte scolatele, privatele della pelle e passatele con lo schiacciapatate in modo da ridurle a purè.

Schiacciate anche le carote e riducete anch’esse a purè.

Schiacciate con le mani gli spinaci in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Tritateli molto finemente con un coltello (evitate l’uso di frullatori che renderebbero il composto troppo liquido) e tenete da parte.

A questo punto prendete tre ciotole e preparate i composti che vi serviranno per formare gli strati del budino.
Nella prima ciotola mettete il purè di patate e conditelo con un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale, pepe e una bella cucchiaiata di maionese. Mescolate bene e tenete da parte.

Nella seconda ciotola mettete le carote e condite anch’esse con un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale e un cucchiaio di maionese (qui andate più cauti con l’aggiunta della maionese altrimenti rischiate di ammorbidire troppo il composto. A tal proposito se il composto di carote vi sembra troppo molle potete aggiungere una piccola parte del purè di patate).

Infine preparate il composto di spinaci. Schiacciate la ricotta con i rebbi di una forchetta in modo da renderla liscia e senza grumi, insaporite con un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale, una spolverata di pepe e, se gradite, potete aggiungere del timo fresco, oppure della noce moscata. Aggiungete gli spinaci ben scolati e tritati e mescolate bene il tutto.

Ora prendete il vostro stampo da budino e distribuite a strati i tre composti compattandoli bene in modo da non lasciare vuoti tra uno strato e l’altro. Iniziate mettendo sul fondo il composto di patate seguito da quello di carote e ultimate con quello di ricotta e spinaci.
Coprite e mettete in frigo per almeno due ore.

Budino freddo alle verdure

I tre strati del budino freddo: patate, carote, spinaci.

Al momento di servire sformate il budino su un piatto da portata e decorate a piacere con ciuffetti di maionese o, chi ci riesce (io no di certo), con fiorellini di carote (o di ravanelli se li avete a disposizione) e foglioline di menta che danno sempre quel tocco di raffinatezza al piatto.
Portate in tavola e servite a fette.
La consistenza del budino sarà abbastanza soda da permettervi un taglio agevole e regolare.

Molte mie ricette sono state selezione e pubblicate sul sito Ricette Blogger Riunite.

Grazie al Gruppo “Cresci in @Rbr”


About the Author:

3 Comments

  1. […] ricetta completa del Budino freddo alle verdure nel blog di My cooking […]

  2. cakeefancy 29 dicembre 2015 at 9:40 pm - Reply

    Questo mi era sfuggito bellissimo e da provare, complimenti cara ottima ricetta..

Leave A Comment