Torta salata con radicchio e ricotta


Torta salata con radicchio e ricotta. Le torte salate sono delle preparazioni che salvano tante situazioni: possono essere servite come piatto unico, tagliate a piccoli cubetti possono essere usate per allestire un ricco buffet o proposte come antipasto (purché in porzioni molto ridotte!). Per di più si preparano in anticipo e le possibili combinazioni tra pasta e ripieno sono infinite.
Torta salata con radicchio e ricotta

Torta salata con radicchio e ricotta, ottima anche con aggiunta di funghi

La torta salata che vi propongo è composta da una pasta simile alla pasta brisè ma con una percentuale di burro inferiore. E’ una tipologia di impasto che utilizzo spesso e mi piace perché dopo la cottura è friabile e non appesantisce. Il ripieno è il classico abbinamento di radicchio e ricotta profumato con rosmarino, ginepro e aggiunta di funghi champignons.

Ingredienti per la torta salata con radicchio e ricotta.

Dosi per 6/8 persone.
Per la pasta:
  • 250 grammi di farina 00;
  • 50 grammi di burro;
  • 3 grammi di sale;
  • acqua q.b.
Per il ripieno:
  • 600 grammi di ricotta;
  • 1 cipolla;
  • 200 grammi di funghi champignons;
  • 400 grammi di radicchio;
  • 2 bacche di ginepro;
  • 80 grammi di provola affumicata;
  • un rametto di rosmarino;
  • olio, sale e pepe.

Preparazione della torta salata con radicchio e ricotta.

Mettete la farina su una spianatoia, aggiungete il sale e mescolate.
Unite il burro tagliato a piccoli pezzi e disperdetelo nella farina sfregandolo tra le mani. Fate in modo che tutta la farina entri a contatto con la componente grassa. Dovrete ottenere un composto molto sbriciolato che ricorda la sabbia bagnata. A questo punto aggiungete un quantitativo d’acqua sufficiente a formare un impasto che sia omogeneo e facilmente lavorabile.
Coprite bene con della pellicola e lasciate riposa circa 30 minuti. Nel mentre dedicatevi alla preparazione del ripieno.
Lavate il radicchio. Fate scolare bene le foglie e asciugatele su un canovaccio ben pulito.
Tritate finemente la cipolla e mettetela in una padella insieme a due cucchiai d’olio. Fate insaporire per alcuni minuti. Aggiungete anche il radicchio tritato, i funghi affettati e le bacche di ginepro schiacciate, fate saltare per circa 5 minuti e spegnete.Tenete da parte e lasciate raffreddare.
Mettete in una ciotola la ricotta e schiacciatela con una forchetta in modo da renderla cremosa. Insaporite con una spolverata di noce moscata, un trito di rosmarino e poco pepe. Aggiungete il radicchio cotto, che nel frattempo si sarà raffreddato, e mescolate bene in modo da ottenere un composto omogeneo. Mettete da parte e stendete la pasta.
Prendete una teglia di circa 28-30 cm di diametro e con i bordi bassi. Imburrate il fondo e le pareti.
Spolverizzate un piano di lavoro con un poco di farina e stendete la pasta ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
Trasferite la sfoglia nella teglia e fatela aderire bene sul fondo.
Versate il composto di radicchio e ricotta all’interno e distribuitelo in modo omogeneo. Aggiungete la provola grattugiata e un filo d’olio.
Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 20-25 minuti.
Servite tiepida o a temperatura ambiente.

Consiglio.

Per conferire più gusto e colore alla pasta potete aggiungere un pizzico di zafferano nella farina
Torta salata con radicchio e ricotta

Torta salata con radicchio e ricotta, il piatto unico per eccellenza


About the Author:

Leave A Comment