Plumcake gelato


Plumcake gelato, simil viennetta

Plumcake gelato, una vera delizia

Un plumcake gelato molto speciale. La ricetta di questo plumcake gelato fa chiaramente riferimento ad una torta gelato molto famosa e gradita da tanti, ossia la viennetta.
Nella versione che vi propongo tutto è fatto in casa a partire dal gelato al fiordilatte il quale si alterna a della golosa salsa mou, sottili sfoglie di cioccolato e croccanti nocciole tostate. La preparazione potrebbe apparire lunga ma con un po’ di organizzazione è possibile preparare in anticipo tutti gli ingredienti principali per poi comporre con più calma il plumcake gelato.

Entriamo nel dettaglio della ricetta. Vi suggerisco di comporre il gelato in uno stampo da plumcake in silicone, in modo da poterlo estrarre molto più facilmente.

Ingredienti per il plumcake gelato.

Per il gelato al fiordilatte (*):
  • 500 grammi si latte fresco intero;
  • 177 grammi di panna fresca;
  • 52 grammi di acqua;
  • 55 grammi di latte in polvere scremato;
  • 76 grammi di zucchero semolato;
  • 52 grammi di destrosio;
  • 10 grammi di glucosio disidratato 39 DE (facoltativo);
  • 74 grammi di zucchero invertito (sostituibili con 60 grammi di miele);
  • 4 grammi di neutro per gelati;
  • circa mezzo bacello di vaniglia.
Per la salsa al mou:
  • 125 grammi di zucchero semolato;
  • 100 grammi di panna.
Per le sfoglie di cioccolato:
  • 150 grammi di cioccolato fondente.

Note.

(*)Se proprio non avete voglia o la possibilità di fare il gelato al fiordilatte, potete sempre ripiegare su un buon gelato artigianale, però, vi prego, non sprecate del tempo per fare questo plumcake se poi andate ad usare un gelato industriale a quel punto compratevi una direttamente la viennetta già pronta.

Preparazione del gelato al fiordilatte.

Mescolate il latte con la panna e la dose di acqua. Scaldate e mentre mescolate con una frusta, versate a pioggia il latte in polvere. Quando il latte raggiunge una temperatura di circa 40°C unite il destrosio, il glucosio, lo zucchero invertito e infine lo zucchero (il saccarosio) mescolato con il neutro. Aggiungete anche i semini della vaniglia. Scaldate fino alla temperatura di 85°C.
Allontanate dal fuoco e con il frullatore ad immersione emulsionate la miscela. Lasciate intiepidire quindi riponete in frigo dove lascerete riposare il compostomper almeno 6 ore.
Dopo il riposo potete procedere alla mantecatura del gelato. Ricordate sempre di emulsionare nuovamente prima di mettere la miscela in gelatiera.
Il gelato dovrebbe essere pronto in circa 30 minuti. Appena sarà pronto riponete subito in congelatore e lasciatelo riposare per almeno 60 minuti.

Preparazione della salsa al mou.

Preparate il caramello versando a piccole dosi lo zucchero. Quando la prima dose di zucchero inizia a sciogliersi aggiungere dell’altro zucchero. Nel frattempo, scaldate la panna fino al bollore e versatela lentamente sullo zucchero caramellato. Prestate molta attenzione in questa fase perché si sprigionerà del calore quando versaterete la panna sullo zucchero.
Mescolate fino a quando avrete una salsa liscia, eventualmente fate passare la salsa attraverso un colino. Fate raffreddare in frigorifero.

Preparazione delle sfoglie di cioccolato.

Fate fondere il cioccolato a bagnomaria. Preparate 4 strisce di carta da forno di cui 3 leggermente più corte e più strette rispetto alle dimensioni dello stampo. Una striscia adagiatela sul fondo dello stampo e spennellatela con uno strato sottile di cioccolato. Spennellate il cioccolato anche sulle altre tre strisce. Conservatele in frigo fino al momento dell’utilizzo. Mettete lo stampo in congelatore.

Composizione del plumcake gelato.

Ora tutti gli ingredienti sono pronti e hanno raggiunto la giusta temperatura per non provocare eccessivi traumi al gelato.
Spalmate uno strato sottile di salsa al mou sul fondo dello stampo, sopra la striscia di cioccolato che avete fatto in precedenza. Distribuite qualche nocciola tritata quindi versate metà dose circa di gelato. Ora dovete procedere velocemente e fare tre strati composti da:
sfoglia di cioccolato, salsa al mou e nocciole tritate, procedete così concludendo con il cioccolato. Versate sopra il restante gelato. Livellatene la superficie. Coprite bene con della pellicola e mettete subito in congelatore.
Al momento di servire sformate e servite a fette accompagnando con altra salsa al mou.

Plumcake gelato

Il plumcake gelato ricorda la classica viennetta, però con un gusto in più!


About the Author:

Leave A Comment