Focaccia con verza e uova


Focaccia con verza e uova, torta salata

Focaccia con verza e uova, un piatto unico, sostanzioso e ricco

La focaccia di verza e uova che vi propongo è una preparazione piuttosto sostanziosa, adatta da servire come piatto unico. E’ ottima anche fredda, quindi ideale da consumare anche durante un picnic. Il suo ripieno, ricco e nutriente, la rende un po’ meno adatta al periodo estivo in cui si cercano cibi più leggeri, ma basta non eccedere nelle porzioni e possiamo mangiarla tranquillamente senza compromettere la nostra linea.

Ingredienti per la focaccia con verza e uova.

Dosi per 6 persone:
  • 800 grammi di pasta di pane lievitata;
  • una verza di circa 600 grammi;
  • 4 uova;
  • una mozzarella;
  • 570 grammi circa di besciamella;
  • noce moscata;
  • un pizzico di sale e pepe

Per la besciamella:

  • 500 ml di latte;
  • 40 grammi di farina 00;
  • 30 grammi di burro;

Per la pasta di pane:

  • 500 grammi di farina 00 ( meglio se di tipo speciale per pizza);
  • 250 grammi di acqua;
  • 5 grammi di lievito di birra;
  • 7 grammi di sale.

Preparazione della pasta di pane.

Potete preparare la pasta di pane la sera prima e conservarla in frigo per dargli il giusto tempo di maturazione e di lievitazione. Otterrete così un impasto particolarmente soffice e facilmente digeribile.
La preparazione dell’impasto può essere fatta a mano o con la planetaria mescolando prima metà delle farina con tutta l’acqua e il lievito sbriciolato, in modo da ottenere una composto dalla consistenza piuttosto cremosa. A questo punto aggiungete il sale e il resto della farina. Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido ben amalgamato che presenti una buon elasticità. Formate una palla, riponete in un contenitore e coprite con pellicola. Mettete nella parte bassa del frigo fino all’indomani.
Il giorno dopo togliete l’impasto dal frigo circa un’ora prima del previsto utilizzo, in modo da riportarlo a temperatura ambiente.
Estraetelo dal contenitore e mettetelo su una spianatoia. Sgonfiate l’impasto dai gas di lievitazione, riavvolgete a palla e dividete l’impasto in due parti di cui una più piccola (vi servirà per chiudere la focaccia). Da ciascun pezzo di pasta formate due palline e dopo averle coperte con della pellicola lasciatele riposare. Nel frattempo preparate il ripieno.

Preparazione del ripieno.

Eliminate le foglie più esterne e rovinate della verza. Sciacquatela sotto l’acqua corrente quindi fatela lessare per circa 7- 8 minuti in abbondante acqua.
Scolate e lasciate intiepidire. Rassodate le uova e preparate la besciamella.
Fate fondere il burro in una pentolina. Lontano dal fuoco unite la farina. Rimettete sul fornello e fate cuocere per pochi minuti. Diluite il tutto con il latte (preferibilmente freddo per evitare la formazione di grumi). Portate a cottura il composto fino a quando diventa una salsa densa e corposa. Aggiungete il sale e una grattata di noce moscata.
Riprendete la verza e scolatela bene dalla acqua residua di cottura, tritatela grossolanamente e aggiungetela alla besciamella.
Stendete il pezzo di pasta maggiore in un disco che abbia circa 4-5 cm di diametro in più rispetto al diametro dello stampo che intendete utilizzare. Adagiate la pasta sulla tortiera, versate sopra circa metà del composto di verza e besciamella.
Distribuite le uova sode tagliate a fette, la mozzarella e ricoprite con la restante verza.
Stendete l’altro pezzo di pasta e richiudete la focaccia sigillando bene i bordi.
Scaldate il forno a 180-200°C e fate cuocere la focaccia per circa 50-60 minuti, fino a che la sua superficie sarà dorata.
Per assaporare al meglio la focaccia con verza, lasciatela riposare una decina di minuti dopo la cottura.
Si gusta bene anche tiepida o fredda.


About the Author:

Leave A Comment