Finto sushi con verdure

Finto sushi con verdure


Finto sushi con verdure. Prima d’ora non mi ero mai cimentata nella preparazione del sushi, ma avendo a disposizione il riso selenio della Germinal Bio, adatto proprio per questo tipo di piatto, non potevo privarmi di fare questo esperimento.

Riso Selenio Sushi, Germinal Bio

Riso Selenio Sushi, Germinal Bio

Ovviamente, mi sono orientata su una preparazione vegetariana e non avendo a disposizione l’alga nori utilizzata per racchiudere il riso, ho ripiegato sulle foglie di bietole (possono essere usate anche delle foglie di verza). Gli elementi di farcitura sono a vostra scelta e in base al numero degli ingredienti ogni preparazione prende un nome specifico. Nel mio caso ho usato ciò di cui disponevo in quel momento, ossia: carote, i gambi delle bietole e cetrioli sotto aceto.

Finto sushi di verdure, ricetta vegana

Finto sushi di verdure, ricetta vegana

Il passaggio più importante nella preparazione del sushi è la cottura del riso che deve avvenire seguendo dei tempi e delle modalità di cottura ben precise.
Molto probabilmente ho fatto degli errori perché il riso non deve risultare così compatto come si vede nelle mie foto, ma deve avere una struttura più morbida con i chicchi ben distinguibili. Un motivo in più per replicare la ricetta!Per il momento vi racconto questo primo esperimento.

Ingredienti per il finto sushi.

Dosi per 4 persone:
  • 200 grammi di riso selenio per sushi Germinal Bio;
  • 60 ml di aceto;
  • 25 grammi di zucchero;
  • 2 grammi di sale;
  • una carota;
  • bietole;
  • cetriolini sottoaceto;
  • salsa di soia;
  • finocchietto selvatico;
  • semi di papavero.

Preparazione del finto sushi.

Iniziate con la preparazione del riso. Lavate il riso sotto l’acqua corrente per eliminare l’amido fino a che l’acqua non risulti limpida, o quasi. Mettete il riso in un recipiente, copritelo con acqua e lasciatelo in ammollo per 15 minuti, dopo di che scolatelo con un colino e lasciatelo riposare all’interno del colino stesso per altri 15 minuti. Versate il riso in una pentola e copritelo per circa un centimetro con dell’acqua.Mettete un coperchio e portate a bollore su fuoco medio per 5 minuti, abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura per 8-10 minuti sempre mantenendo la pentola coperta. Spegnete, allontanate dal fuoco e lasciate riposare il riso, sempre coperto, per 10 minuti. Nel frattempo preparate la salsa all’aceto che vi servirà per aromatizzare e condire il sushi. Versate in un pentolino l’aceto, lo zucchero e il sale. Mescolate e portate al bollore. Appena lo zucchero si sarà solubilizzato spegnete e tenete da parte.

Versate il riso in un contenitore di ceramica o di vetro e irroratelo con la salsa all’aceto che avete preparato. Muovetelo con una spatola di legno in modo da farlo raffreddarlo rapidamente. Copritelo con un canovaccio inumidito con acqua fredda e lasciatelo riposare a temperatura ambiente fino al momento dell’utilizzo. Preparate le verdure per la farcitura e le bietole che saranno l’involucro esterno del sushi. 

Lavate le bietole, eliminate il gambo e la parte centrale dalle foglie. Mettete dell’acqua in una pentola dotata di cestello per la cottura a vapore. Coprite e quando l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione adagiate sul cestello le bietole, poche per volta e senza sovrapporle. Lasciate cuocere per pochissimi minuti. Nel frattempo nella stessa pentola, sotto il cestello o direttamente sul cestello per una cottura a vapore, fate sbollentare la carota e i gambi delle stesse bietole. Ponete un pezzo di pellicola trasparente su un piano e con le foglie delle bietole formate un rettangolo di circa 20 x 15 cm. Scolate la carota e i gambi delle bietole e ricavate dei bastoncini di circa un centimetro di spessore, tagliate a bastoncini anche i cetriolini e tenete da parte.
Con le mani inumidite con acqua fredda, prendete il riso e distribuitelo sul rettangolo di bietole lasciando un centimetro di spazio libero lungo i bordi (lasciate il riso morbido, non premete come invece ho fatto io). Versate al centro qualche goccio di salsa di soia, disponete in ordine i bastocini di carote, i gambi delle bietole e infine i cetriolini. Spolverizzate con i semi di papavero e con le foglie del finocchietto selvatico tritato molto finemente. Ora, con l’aiuto della pellicola, avvolgete le foglie su stesse e premendo bene cercate di formare un rotolo compatto.Sigillate con la pellicola e lasciate riposare il sushi così ottenuto in frigo per qualche ora. Dopo il riposo riprendete il rotolo, eliminate la pellicola e con un coltello ben affilato e con la lama bagnata ricavate dei cilindretti di circa tre centimetri di lunghezza. Disponeteli verticalmente su un piatto e servite.

Finto sushi di verdure, ricetta vegana.

Finto sushi di verdure preparato con foglie di bietole e insaporito con sala

 


By | 2015-12-08T23:48:07+00:00 dicembre 13th, 2013|Categories: Primi piatti, Ricette Vegane, Riso|Tags: , , , , , , , |Commenti disabilitati su Finto sushi con verdure

About the Author: