Gnocchi di cavolfiore con salsa al pomodoro e olive


Gnocchi di cavolfiore con salsa al pomodoro e olive una ricetta vegana facile ed economica che può essere etichettata come “ricetta di riciclo” .

Gnocchi di cavolfiore, ricetta vegana

Gnocchi di cavolfiore conditi con pomodoro e olive e profumati con basilico.

Gli gnocchi di cavolfiore sono un’idea alternativa per consumare dei cavolfiori avanzati. Il sapore delicato e quasi impercettibile del cavolfiore farà apprezzare questi gnocchi anche a chi non è amante del cavolo. Se non lo dite nessuno si accorgerà della loro presenza.

Vediamo ora gli ingredienti della ricetta e come si cucinano gli gnocchi di cavolfiore.

Ingredienti per i gnocchi di cavolfiore con pomodoro e olive.

Dosi per 4 porzioni:

  • 600 grammi di cavolfiore;
  • 200 grammi circa di semola di grano duro;
  • un cucchiaio di farina di ceci (o un tuorlo per chi non è vegano);
  • noce moscata;
  • un ciuffetto di prezzemolo;
  • un pizzico di sale;
  • 400 grammi di pomodori pelati;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un mazzetto di basilico;
  • 50 grammi di olive verdi in salamoia;
  • origano;
  • olio, sale.

Preparazione degli gnocchi cavolfiore.

Preparazione degli gnocchi.

Private il cavolfiore delle foglie e dividetelo in cimette, lavatelo e cuocetelo a vapore per circa 15-20 minuti.
Quando le cimette saranno morbide passatele al mixer e riducetele in una crema omogenea, aggiungete la farina di ceci (o il tuorlo) un pizzico di sale, il prezzemolo tritato e ben asciutto. Unite la semola quanto basta per ottenere un impasto modellabile con le mani ma abbastanza morbido.  Lasciate riposare l’impasto per qualche minuto, quindi con le mani leggermente umide prelevate delle piccole porzioni di impasto e formate delle palline. Man mano che preparate gli gnocchi disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno distanziandoli bene tra loro. Ora dedicatevi alla preparazione del condimento.

Preparazione del condimento.

Mettete un cucchiaio d’olio in un tegame, aggiungete uno spicchio d’aglio tritato finemente (oppure lasciatelo intero se desiderato eliminarlo) e fate insaporire. Versate quindi i pomodori pelati e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco lento con coperchio. Scoprite negli ultimi 5 minuti di cottura  e fate restringere il sughetto. Profumate con il basilico spezzettato, le olive risciacquate dalla loro acqua, e una spolverata di origano.

Cottura degli gnocchi.

Portate a bollore una pentola piena d’acqua e fate cuocere gli gnocchi aggiungendoli delicatamente e pochi per volta in modo da non abbassare troppo la temperatura dell’acqua e fermare l’ebollizione. Quando gli gnocchi vengono a galla pescateli con una schiumarola e versateli nel sugo. Fate insaporire per qualche minuto quindi servite gli gnocchi di cavolfiore ben caldi.

Gnocchi di cavolfiore

Gnocchi di cavolfiore profumati con basilico fresco.

Gnocchi di cavolfiore, primo piatto vegano

Gnocchi di cavolfiore, idea per sfruttare del cavolfiore in avanzo


By | 2017-06-17T08:47:04+00:00 giugno 5th, 2013|Categories: Primi piatti, Ricette Vegane, Vari|Tags: , , , , |2 Comments

About the Author:

2 Comments

  1. Roberta Ficarelli 21 settembre 2016 at 11:49 am - Reply

    Strepitosa questa ricetta!! Sempre bravissima Cristina!!

Leave A Comment