Asparagi e patate


Asparagi e patate. Gli asparagi sono uno degli ingredienti che ci regala la primavera. Con essi si possono preparare tanti piatti interessanti. Li avete mai provati con le patate? In questo post trovate un piccolo suggerimento su come cucinarli…
Non tutti godono della fortuna di poter utilizzare gli asparagi selvatici raccolti freschissimi dalle campagne limitrofe alla propria casa. Io rientro in questo gruppo di privilegiati e ammetto che il sapore degli asparagi spontanei è tutt’altra cosa rispetto a quelli coltivati: un gusto intenso, a volte anche un po’ troppo invadente, e inversamente proporzionale alla loro dimensione.
Asparagi e patate

Asparagi e patate irrorati con una besciamella delicata e leggera

Infatti essi sono molto più sottili rispetto ai loro compagni “assistiti”, e questa caratteristica ne limita l’utilizzo ad alcune preparazioni come le classiche frittate, le frittelline o come base di condimento per pasta e riso (tempo fa postai la ricetta del risotto). Senza dubbio tutte queste preparazioni sono ottime ma, come potete ben capire voi tutti appassionati di cucina, a fare e rifare sempre le stesse ricette alla fine ci si annoia. Quest’anno anch’io ho avuto modo di acquistare più volte asparagi coltivati e finalmente ho potuto provare diverse preparazioni che da tempo mi gironzolavano per la mente!
Tra le tante, per il momento vorrei presentarvi quella che li vede in abbinamento con le patate, cotti insieme nel forno e ricoperti con una delicata besciamella in versione light.
Ecco la ricetta per gli asparagi e patate.

Ingredienti per asparagi e patate.

Dosi per quattro porzioni:
  • 300 grammi di patate già pelate;
  • 500 grammi di asparagi di media grossezza;
  • qualche fiocco di burro;
  • olio d’oliva;
  • zenzero;
  • sale, pepe.

Per la besciamella light:

  • 300 ml di latte;
  • 2 cucchiai di olio (circa 18 grammi);
  • 20 grammi di farina 00;

Preparazione.

Preparate gli asparagi. Privateli della parte legnosa che corrisponde alla sezione più chiara nonché più dura del gambo. Con un pelapatate eliminate i filamenti più esterni (qui trovate una chiara spiegazione su come pulire gli asparagi). Lasciate interi circa 12-14 asparagi, scelti tra quelli più grossi, i restanti tagliateli a pezzetti di circa 2 cm.

Pelate e lavate le patate. Con una mandolina riducete le patate a rondelle, irroratele con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale e mescolate bene in modo che tutte le fettine ne vengano a contatto. Imburrate una pirofila. Prendete circa un terzo delle fettine di patate e disponetele stratificate sul fondo dello stampo. Spolverate con un poco di zenzero. Distribuite circa metà degli asparagi tritati, mettete qualche fiocchetto di burro e ricoprite con un altro strato di patate, insaporite nuovamente con dello zenzero, proseguite ancora con patate, asparagi a tocchetti e fiocchi di burro. Terminate con le patate rimaste e per ultimi sistemate gli asparagi interi (per rendere più agevole la successiva porzionatura, vi suggerisco di tagliare comunque i gambi e lasciare integre le punte).
Spolverizzate con poco zenzero (usatelo con moderazione perché tende ad essere un po’ piccante).

Coprite lo stampo con un foglio d’alluminio e ponete in forno a 180°C per circa 20-30 minuti (dipende ovviamente dalle caratteristiche del vostro forno). Nel mentre che asparagi e patate cuociono preparate la besciamella.
Mescolate l’olio con la farina, diluite con il latte freddo e portate tutto a bollore. Mantenete la salsa in cottura e continuate a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata (saranno sufficienti circa 10 minuti). Estraete la pirofila dal forno, eliminate la stagnola e versate la besciamella sullo strato di asparagi evitando di coprirne le punte. Rimettete in forno per altri 5 minuti (io ho evitato la gratinatura perché volevo che la preparazione mantenesse una consistenza morbida senza tracce di doratura sulla superficie).
Spegnete il forno e lasciate riposare la preparazione alcuni minuti prima di servire.

Asparagi e patate

Per dare più sapidità agli asparagi e patate aggiungete delle scaglie di grana

Consigli.

Questa preparazione può essere servita su delle pirofiline monoporzione.
Al posto della besciamella potete utilizzare della panna da cucina che si sposa benissimo con gli asparagi.


By | 2017-03-26T20:16:44+00:00 maggio 26th, 2013|Categories: Antipasti, Contorni di Verdure, Frutta e Verdura, Varie|Tags: , , , , , |Commenti disabilitati su Asparagi e patate

About the Author: