Lasagne con carciofi e funghi

Lasagne con carciofi e funghi


Lasagne con carciofi e funghi. Ecco ancora una variante delle lasagne in versione vegetariana e data la stagionalità non potevo che preparare delle lasagne con carciofi e funghi. Prendete spunto per preparare in anticipo il pranzo di Pasqua, infatti potete comodamente preparare le vostre lasagne con carciofi, congelarle e cuocerla al momento dell’esigenza. Come ho già avuto modo di esprimere nei post precedenti, sono solita preparare in casa la pasta per fare le lasagne e quasi sempre utilizzo un impasto composto da sola semola e acqua, raramente mi cimento nella preparazione della pasta all’uovo.

Lasagne con carciofi e funghi senza uova

Lasagne con carciofi e funghi senza uova condite al piatto con besciamella.

Il segreto per ottenere delle buone lasagne fatte di sola semola è cercare di utilizzare la minor quantità possibile di acqua e lavorare a lungo l’impasto. Capisco che può risultare un lavoro faticoso ma a mio parere ne vale la pena. Ad ogni modo voi utilizzate la pasta che preferite, inutile dire che sono perfette anche le lasagne all’uovo acquistate.

Ingredienti per le lasagne con carciofi e funghi.

Dosi per 6 porzioni.

Per la pasta:

  • 200 grammi di semola di grano duro;
  • 70-80 ml di acqua.

Per il condimento:

  • 4-6 cuori di carciofi;
  • una piccola cipolla dorata;
  • 300 grammi di funghi champignons;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • 100 grammi di formaggio tipo grana grattugiato.

Per la besciamella:

  • 500 ml di latte;
  • 30 grammi di burro;
  • 40 grammi di farina 00;

Preparazione delle lasagne con carciofi e funghi.

Lavorate la semola con l’acqua leggermente tiepida. Cercate di usarne il meno possibile: iniziate mettendone 70-80 ml, e se necessario aggiungete solo un goccio per inglobare l’eventuale semola residua. Impastate abbastanza a lungo fino a che l’impasto si presenta ben omogeneo e amalgamato.
Lasciate riposare la pasta coperta con pellicola per 30 minuti. Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione del condimento.

Pulite e tritate finemente la cipolla, mettetela in un tegame e fatela insaporire per pochi minuti con un poco d’olio. Aggiungete quindi i cuori di carciofi tagliati a fettine piuttosto sottili. Fate cuocere mescolando spesso per circa 5-8 minuti. I carciofi dovranno rimanere al dente. Salate e aggiungete il prezzemolo tritato. Preparate i funghi.
Pulite i funghi eliminando la parte terrosa del gambo.Tagliateli a fettine piuttosto sottili.
Fateli saltare in una padella insieme ad un poco di olio e l’aglio tritato finemente ( o se preferite eliminarlo lasciatelo intero). Fateli cuocere per pochissimi minuti in modo che anch’essi rimangano al dente. Salate dopo aver spento il fornello. Uniteli ai carciofi.

Preparazione della  besciamella.

In una pentolina fate fondere il burro aggiungete la farina e mescolate. Ponete sul fuoco fate cuocere per pochi minuti. Allontanate dal fuoco e aggiungete il latte freddo ( con il latte freddo sarà più facile evitare la formazione di grumi di farina). Riponete sul fuoco e fate cuocere mescolando continuamente fino a che la salsa si sarà addensata. Aggiungete il sale e la noce moscata.
Stendete la pasta ad uno spessore piuttosto sottile (con la sfogliatrice consiglio di impostare la penultima tacca partendo dallo spessore più grosso).

Ritagliate dei rettangoli di pasta. Imburrate una teglia , mettete qualche cucchiaio di condimento quindi adagiate i rettangoli di pasta in un unico strato senza sovrapporre. Aggiungete circa un terzo di besciamella, un terzo di condimento di carciofi e funghi e infine spolverate con abbondante grana. Proseguite in questo modo fino a formare tre strati. Consiglio di aggiungere un mestolino di acqua o di brodo per agevolare la cottura della pasta e di coprire la teglia con un coperchio apposito, o con della stagnola per i primi 20-25 minuti, dopodi che scoprire e far asciugare per altri 10 minuti ( in questa fase io imposto il programma ventilato)
Mettete in forno caldo a 180°C circa per 40 minuti. Lasciate riposare per circa 5-10 minuti prima di servire.

 


About the Author:

7 Comments

  1. Antonella 13 marzo 2012 at 12:55 pm

    ecco le lasagne così mi mancavano.. che buoneee

  2. francesca 9 dicembre 2012 at 1:04 pm

    Buonissime!!!lle ho fatte con la farina di kamut (causa intolleranze)e sono gustose ma leggere..un’idea per il pranzo di Natale..

  3. carmencook 8 aprile 2013 at 8:10 pm

    Splendida e gustosa ricetta!!
    Complimenti!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

  4. Lucio Fucile 9 aprile 2013 at 3:25 pm

    Ciao Cristina, grazie di cuore dei tuoi commenti, purtroppo e maledettamente ho pigiato il tasto sbagliato e di conseguenza ho cancellato tutti i commenti compreso i tuoi. Per questo ti chiedo gentilmente di rimandarmi i commenti così ti posso rispondere ti ringrazio se lo fai. Questa lasagna è davvero azzeccata per la scelta degli ingredienti, leggera e gustosissima. Brava è complimenti veri! Con affetto è stima Lucio. Ciao Cristina!

  5. ideecreative 21 aprile 2013 at 9:55 pm

    Mamma mia che bello questo piatto!
    Veramente delizioso!
    Penso che lo proporrò presto sulla mia tavola!
    Allla prossima!

  6. Rosalba Lombardi 25 aprile 2013 at 9:29 am

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Comments are closed.