Finta pizza con cavolfiore

Finta pizza con cavolfiore


Finta pizza con cavolfiore.
Chi mi segue e legge i miei post avrà capito alcune cose:
  • mi piacciono i cavoli (in tutte le sue varietà);
  • utilizzo solo prodotti di stagione;
  • i miei piatti nascono sulla base di ciò di cui dispongo al momento;
  • ho la fortuna di avere uno zio agricoltore che ci fornisce abbondante materia prima di ottima qualità.

E le ultime ricette da me pubblicate dimostrano che questo è il periodo del cavolo! Onnipresente nei nostri pasti, ma sempre in diverse versioni e combinazioni: dalla pasta alla zuppa, dalla crema all’insalata…Per il momento sono rimasti lontani dal dolce e dalla pizza.

Finta pizza con cavolfiore, ricetta

Finta pizza con cavolfiore, guarnita con i classici ingredienti della vera pizza.

Sul dolce ho qualche perplessità, ma sulla pizza ci si può fare un pensierino….e ieri per pranzo, prendono proprio spunto dalla pizza, è scaturita questa ricetta, semplice, buona e soprattutto con poche calorie.

Ingredienti la finta pizza con cavolfiore.

Dosi per quattro persone:
  • 600 grammi di patate;
  • un cavolfiore di piccole dimensioni ( circa 500 grammi);
  • 400 grammi di pelati;
  • 3 cucchiaini di capperi sott’aceto;
  • una piccola cipolla;
  • noce moscata;
  • 1 uovo intero;
  • due cucchiai d’olio;
  • 100 grammi di mozzarella;
  • origano.

Preparazione della finta pizza con cavolfiore.

Lavate il cavolfiore e dividetelo in cimette ( le foglie e i gambi potete usarlo per un pesto, come suggerisco in questo post). Fatelo lessare in acqua bollente per 5/7 minuti insieme ad una foglia di alloro e se gradite del finocchietto selvatico). Scolate le cimette ancora al dente. Nella stessa acqua cuocete le patate con la buccia per circa 40/50 minuti. Nel mentre preparate il sugo.
Tritate grossolanamente la cipolla e fatela insaporire in un tegame insieme ad un cucchiaio d’olio e una foglia di alloro. Quando la cipolla comincerà ad ammorbidirsi aggiungete i pelati tagliati a pezzetti e fate cuocere per altri 15-20 minuti.
Una volta cotte sbucciate le patate e schiacciatele per ridurle a purè. Aggiungete un cucchiaio d’olio, l’uovo, un pizzico di sale, della noce moscata .
Prendete una teglia, ungetene il fondo e ricopritelo con una spolverata di pangrattato. Distribuitevi il composto di patate e livellate cercando di ricoprire anche i bordi dello stampo. Versate il sugo con le cipolle, i capperi, e le cimette di cavolfiore, ricoprite con la mozzarella tagliata a cubetti, una spolverata origano e ponete in forno già caldo a 200° C per circa 20 minuti.

Finta pizza con cavolfiore

Finta pizza con cavolfiore, insaporita con origano fresco, capperi, mozzarella


About the Author:

4 Comments

  1. Cristian Mazzucco 19 aprile 2013 at 4:28 pm

    Però!!molto invitante la tua strana pizza!!!

  2. Torte e Decorazioni 19 aprile 2013 at 7:52 pm

    Mi piacciono le ricette semplici quelle che per riprodurle non bisogna fare una lista della spesa infinita e strana 🙂 bellissima ricetta svuota frigo!!!

  3. profumodilievito 21 aprile 2013 at 7:44 pm

    che bella, sembrava veramente una pizza!

  4. conunpocodizucchero Elena 22 aprile 2013 at 2:26 pm

    adoro questa tue ricette!!! con tutti i punti che hai evidenziato nel prologo! 😉

Comments are closed.