Carciofi ripieni di ricotta


Carciofi ripieni di ricotta. I carciofi sono degli ortaggi che si prestano a varie preparazioni, sono ideali da utilizzare come condimento di pasta, riso o legumi, ma sono ottimi anche utilizzati interi e farciti con ingredienti di vario tipo, come appunto la ricotta.

Carciofi ripieni di ricotta

Carciofi ripieni di ricotta e serviti con salsa al pomodoro e foglioline di rucola

La ricetta che vi propongo è semplice ma gustosa è può essere un’idea per un antipasto o un secondo vegetariano.

Ingredienti per i carciofi ripieni di ricotta.

Dosi per quattro persone:
  • 8 cuori di carciofo;
  • 250 grammi di ricotta;
  • 150 grammi di funghi champignon;
  • una bustina di zafferano;
  • 2 foglie di alloro;
  • due spicchi d’aglio;
  • una manciata di timo;
  • 2 chiodi di garofano.

Per guarnire:

  • 4 cucchiai circa di salsa di pomodoro;
  • una manciata di grana;
  • una manciata di pangrattato.

Preparazione dei carciofi ripieni di ricotta.

Per conferire una maggiore aromaticità ai carciofi li ho cotti nel forno con un misto di erbe.
Pulite i carciofi, dividete i cuori a metà e asportate la “ barba” interna. Disponeteli in una teglia e mescolateli bene insieme al trito di aglio ed erbe aromatiche ( timo e prezzemolo). Aggiungete un cucchiaio d’olio, un pizzico di sale, le foglie di alloro, i chiodi di garofano e miscelate per bene in modo che ogni pezzo di carciofo sia avvolto dai profumi. Coprite la teglia con un foglio di alluminio e ponete in forno ad una temperatura di 180°C. Dopo circa 20 minuti, verificate la cottura e se i carciofi risultassero ancora duri aggiungete un po d’acqua. Lasciate in forno fino a quando i vegetali non avranno raggiunto la consistenza per voi ideale ( a me piacciono morbidi, ma integri).

Preparazione del ripieno.

Nel mentre, lavate i funghi, tagliateli a metà e quindi a listarelle sottili. Fateli saltare in una padella insieme ad un goccio di olio e un pizzico di sale (e del pepe se gradite). Proseguite le cottura finché tutta la loro acqua di vegetazioni sarà evaporata, oppure se preferite una cottura più breve e quindi un fungo dalla consistenza più croccante, allontanate la padella dal fuoco prima che rilascino il liquido, ossia dopo pochi minuti (5-6 minuti).
Mettete la ricotta in una terrina e schiacciatela con i rebbi di una forchetta, in modo da renderla più cremosa, aggiungete lo zafferano, della noce moscata, i funghi che avete cotto e una manciata di prezzemolo tritato.
Ora riprendete i carciofi, toglieteli dalla teglia e disponeteli in un piatto. Distribuite un cucchiaio circa di ripieno su ciascuna metà di carciofo e man mano che li riempite disponeteli nuovamente nella teglia sul cui fondo avrete versato qualche cucchiaio di salsa di pomodoro. Se gradite una leggera doratura dei carciofi, potete cospargere con del grana e del pan grattato. Rimettete in forno per circa 15 minuti, servite caldi e a piacere potete irrorarli con altra salsa di pomodoro aromatizzata con un poco d’aglio.

Carciofi ripieni di ricotta, ricetta

I carciofi ripieni di ricotta possono essere arricchiti con funghi e zafferano. Ottimi sia caldi che freddi

 


About the Author:

4 Comments

  1. carmencook 8 aprile 2013 at 8:13 pm - Reply

    Ti ringrazio di vero cuore per aver pensato a me e nonostante l’abbia già ricevuto lo accetto con grandissimo piacere!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

  2. Grillo Andrea 9 aprile 2013 at 7:00 am - Reply

    Ciao e grazie, scusa il ritardo ma ho avuto un po’ di problemi di tempo……non basta mai!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. IpOcucinoconPaola Mazzocchi 10 aprile 2013 at 8:20 am - Reply

    Ciao cara Cristina. Innanzitutto un GRAZIE di cuore per avermi segnalata tra i 5 blog di tuo gradimento. Ho letto il tuo messaggio domenica mattina e non immagini lo stupore e l’incredulità che leggevi sul mio viso. Ho dato la notizia alle mie figlie e a mio marito con fare quasi dislessico. Sai è solo da tre mesi che ho cominiciato questo progetto e già, devo dire, mi sta dando un sacco di soddisfazione. Hai guardato anche i video, cosa ne dici? il mio progetto vuole essere una sorta di “trasmissione” di cucina; ma non la solita, dove alla fine non posso preparare niente di quello che mi propongono, ma una cosa carina e anche si che sdrammatizza un pò alcune situazioni spiacevoli legate all’alimentazione. Non so se ci sto riuscendo ma ci provo.

    Complimenti per il tuo premio e sicuramente condividerò il tuo messaggio con tutti i miei contatti e, se ti fa piacere, in una prossima puntata proporrei una tua ricetta. Ma io, per il tuo premio devo fare qualcosa? se si non esitare a chiedermelo.
    Un grazie di cuore a te e a http://www.qbricette.com che mi hanno pubblicata e tu hai potuto scoprirmi.
    Saluti
    Paola

  4. IpOcucinoconPaola Mazzocchi 11 aprile 2013 at 5:47 pm - Reply

    Scusa, una precisazione, posso inserire nel mio blog il logo 100% affidabile?
    Grazie

Leave A Comment