Focaccine di ricotta, ricetta pane speciale


Le focaccine di ricotta ovina sono delle piccole bontà lievitate che molto spesso si trovano nei panifici della Sardegna. In questo post scopriamo come prepararle in casa.
Benché non sia una grande estimatrice della ricotta ovina, trovo che queste focaccine siano deliziose, forse perché quel caratteristico gusto che io definisco “di pecora“ viene ammortizzato e alleggerito dalla pasta di pane, soprattutto se la ricotta viene ben miscelata nell’impasto.

Focaccine di ricotta, ricette di pane

Focaccine di ricotta, deliziosi panini morbidi con crosta sottilissima

La preparazione di queste focaccine di ricotta è adatta per quei momenti in cui si vuole fare un lievitato in tempi brevi, infatti l’utilizzo del lievito di birra e la tecnica del metodo diretto accorcia decisamente i tempi. Se invece avete più tempo a disposizione potete provarle con il lievito naturale con metodo indiretto. Avendo provato entrambe le soluzioni, posso dire che i risultati sono soddisfacenti sia con il lievito naturale che con quello di birra. Un punto importante da sottolineare quanto si utilizza il lievito di birra è quello di non eccedere nella sua quantità, ma usarlo sempre in piccole dosi e dargli tutto il tempo che gli serve per agire.

Ingredienti per le focaccine di ricotta.

Dosi per circa 10 focaccine:
  • 230 grammi di rimacinato di grano duro;
  • 100 grammi farina 00 speciale per pizze;
  • 170 grammi di acqua;
  • 5 grammi di lievito di birra;
  • 4 grammi di sale;
  • 500 grammi di ricotta.

Preparazione delle focaccine di ricotta.

Setacciate insieme le due farine, sbriciolate il lievito di birra e iniziate ad impastare aggiungendo l’acqua portata ad una temperatura di circa 25-30°C. Prima che l’impasto sia ultimato aggiungete il sale e continuate a lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Date alla pasta una forma sferica e riponetela in un contenitore coperto e al riparo da correnti d’aria. Fate riposare fin quando non sarà visibile un aumento di volume dell’impasto. Il tempo ovviamente è relativo alla temperatura dell’ambiente e alla quantità di lievito utilizzata. Mediamente saranno sufficienti 90 minuti circa.
Trascorso l’opportuno tempo di riposo riprendete l’impasto e aggiungete la ricotta precedentemente setacciata, e cercate di incorporarla bene all’impasto, il quale diventerà piuttosto morbido e un po’ difficile da lavorare. A piacere potete anche decidere di lasciare la ricotta a pezzi un po’ grossolani. Per questa soluzione dovete lavorare brevemente l’impasto, in modo che la ricotta rimanga ben distinta: per intenderci dovete operare come se stesse aggiungendo delle gocce di cioccolato o qualsiasi altro ingrediente solido. In questo caso otterrete delle focaccine dall’aspetto molto più rustico con un superficie ruvida e, secondo me, con un sapore di ricotta più marcato.
Una volta aggiunta la ricotta fate riposare nuovamente l’impasto. Quando esso avrà ripreso volume (nel mio caso ha impiegato circa un’ora) procedete alla formazione delle focaccine e dategli la forma che preferite.
Riprendete l’impasto che avrà ripreso nuovamente volume e suddividetelo in palline di circa 100 grammi. L’impasto risulterà piuttosto morbido e un po’ difficile da modellare, ma con un poco di farina e un po’ di manualità riuscirete a gestirlo a vostro piacimento.
Disponete i panettini di pasta su una placca con il fondo coperto di carta da forno e fate lievitare ancora per un’ora circa (ripeto che i tempi sono relativi alle specifiche condizioni).
Quando le focaccine saranno gonfie procedete alla cottura.
Personalmente ho utilizzato il forno statico a 180 °C per circa 20 minuti fino a leggera doratura.

Focaccine di ricotta, ricetta panini

Focaccine di ricotta, panini soffici e gustosi dal sapore particolare


About the Author:

3 Comments

  1. carmencook 1 febbraio 2013 at 8:37 pm - Reply

    Devono essere sofficisime!!
    Mi ispirano tantissimo!!!
    Salvo la ricetta e li provo!!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    • Cristina Tiddia 4 febbraio 2013 at 3:31 pm - Reply

      Ciao Carmen
      benvenuta tra i miei lettori! Si queste focaccine sono morbide e gustose! Prova e fammi sapere!

  2. carmencook 1 febbraio 2013 at 8:43 pm - Reply

    Ho visto solo ora i tuoi micioni, sono bellissimi!!
    Il tuo Platone è identico alla mia Miagolina!!!
    Baci
    Carmen

Leave A Comment