Crostata di marmellata


La crostata di marmellata è uno dei dolci classici che si usa preparare in casa. Adatta ad essere consumata sia a colazione per darci la giusta carica, sia per la merenda dei più piccoli.

Per preparare una buona crostata di marmellata è importante partire da una pasta frolla con un bilanciamento che tenga conto della presenza della marmellata che andrà inevitabilmente ad inumidire e ammorbidire la pasta. E’ preferibile quindi preparare una pasta frolla croccante con una bassa percentuale di burro e una dose maggiore di zucchero.
Inoltre, per un buon risultato, è importante prestare attenzione alla cottura eseguendo prima una breve cottura in bianco per circa 10-15 minuti, in modo da cuocere bene la crostata anche nella parte interna che andrà a contatto con la marmellata.
A vostro piacere potete preparare la pasta frolla sostituendo una parte di farina 00 (non oltre il 10 – 15%) con altri tipi di farine integrali in modo da conferire alla crostata un sapore più rustico nonchè arricchire il prodotto dal punto di vista nutrizionale. Io, per esempio, in questa crostata ho aggiunto una piccola parte di farina di canapa, ricca di proteine e omega 3.

Crostata di marmellata

Crostata di marmellata di more e farina di canapa

Le dosi che vi riporto sono adatte per uno stampo da 26 cm e otterrete una crostata abbastanza sottile (1 cm circa). Se la preferite con uno spessore più alto utilizzate uno stampo da 24 cm.
Ricordate che la pasta frolla necessita sempre di un tempo minimo di riposo in frigo di almeno 1 ora. E ora la ricetta.

Ingredienti per la crostata di marmellata.

Dosi per 8/12 porzioni:
  • 300 grammi di farina 00;
  • 150 grammi di zucchero a velo;
  • 90 grammi di burro (preferibilmente di tipo bavarese);
  • un uovo intero (circa 55/60 grammi);
  • 6 grammi di lievito in polvere per dolci (mezza bustina);
  • un pizzico di sale (per i più precisi 0,5 grammi);
  • la scorza grattugiata di mezzo limone (4 grammi circa).
Per la farcitura:

marmellata di more (o qualsiasi altro gusto).

Preparazione della crostata di marmellata.

Tenete il burro fuori dal frigo per un’ora circa (deve arrivare ad una temperatura di circa 16-18°C) e lavoratelo con il sale , lo zucchero a velo e la scorza di limone. Aggiungete le uova, anch’esse tenute a temperatura ambiente. Disponete la farina, setacciata insieme al lievito, a fontana su una spianatoia e versate al centro la pastella appena preparata. Cominciate a lavorare incorporando la farina dal centro e man mano compattate il tutto. Lavorate solo il tempo necessario ad ottenere un composto omogeneo.
Avvolgete la pasta con della pellicola e riponete in frigo per almeno una o due ore. In questo caso, per via della presenza del lievito, è consigliabile non prolungare troppo i tempi di riposo della frolla (non più di 12-15 ore).
Dopo il riposo in frigo stendete la pasta frolla e rivestite la teglia precedentemente imburrate (il burro sul fondo dello stampo serve anche per condurre meglio il calore durante la cottura). Fate cuocere in forno caldo a 160° per circa 10 minuti. Dopo di che estraete dal forno e farcite con la marmellata che preferite (io ho utilizzato la marmellata di more autoprodotta), e create la classica griglia sulla superficie. Proseguite la cotture per altri 30- 40 minuti a 160° fino a quando la frolla sarà leggermente dorata.
Togliete la crostata di marmellata dal forno e lasciate intiepidire per circa 10 minuti prima di sformarla.

Crostata di marmellata

Crostata di marmellata con pasta frolla croccante


About the Author:

2 Comments

  1. Memole 7 agosto 2012 at 8:49 am

    Deliziosa!!!

  2. Antonella Le Torte di Pezzettiello 10 agosto 2012 at 1:25 pm

    Amo le crostate e poi amo tutte le confetture scure che siano mirtilli o frutti misti di bosco o fragole ciliege.. solo quelle scure mi piacciono come la tua!!

Comments are closed.