Omelette con riso e piselli


omelette con riso e piselli

Omelette con riso e piselli al curry

Omelette con riso e piselli. Una ricetta vegetariana per farcire le omelette e farne un piatto unico saporito e bilanciato.
Chiedo scusa se questa ricetta non rispecchia fedelmente la ricetta originale dell’omelette, infatti la tipica frittata francese è leggermente diversa da questa mia semplicissima preparazione.
Anche se a dir al verità, io ho sempre creduto che l’omelette non fosse nient’altro che un uovo sbattuto e cotto in padella a mo’ di frittata. Invece ho scoperto che la sua preparazione è un pochino più impegnativa e si prepara con una dose minima di uova (mai meno di tre, in alcuni siti ho letto anche non meno di sei uova!) e la sua consistenza è più morbida di quella delle frittate.
L’omelette, infatti, non deve essere ribaltata come si fa per la frittata e una volta ripiegata il suo interno cremoso andrà a fondersi con il ripieno.
Io per praticità ho preparato un’omelette per ciascun commensale (capirete quale impegno, i commensali siamo io e mio marito) e avendo usato un solo uovo e un poco di albume, l’omelette è venuta piuttosto sottile con una consistenza più asciutta simile a quella di una frittata. Ad ogni modo potete fare una preparazione unica usando la giusta dose di uova e suddividerla nelle opportune porzioni.

Ingredienti per l’omelette con riso e piselli.

Dosi per due persone:
  • 80 grammi di riso integrale;
  • 160 grammi di piselli;
  • 1 cucchiaino di curry;
  • 2 uova;
  • mezzo bicchiere di albume (facoltativo).

Preparazione.

Sbattete una per volta le uova (eventualmente aggiungete in questa fase anche l’albume) con una forchetta e versatele, sempre una per volta, in una padella antiaderente leggermente unta. Fate cuocere finché l’uovo non si sarà rappreso.

Procedete alla cottura del secondo uovo. Mettete da una parte le due omelette e preparate il ripieno.
Lessate il riso e i piselli, rispettando i tempi di cottura indicati sulle rispettive confezioni. Prelevate qualche cucchiaio dell’acqua di bollitura e con esso diluite il curry.
Quando il riso e i piselli saranno cotti scolateli e conditeli con il curry diluito, qualche cucchiaio d’olio.
Suddividete il composto sulle due uova, disponendolo solo su una parte e ripiegate a mezzaluna.
Nonostante la sua semplicità questo piatto è molto gustoso. Io ho utilizzato un riso integrale dal chicco lungo, con un sapore intenso che ben si abbina all’aroma del curry.
Il riso integrale non avendo subito il processo di brillatura, conserva ancora la parte germinale, che è quella dove si concentrano maggiormente le sostanze nutritive, e la fibra. Rispetto alle altre varietà di riso richiede però tempi di cottura più lunghi, circa trenta minuti.

 

Omelette con riso e piselli

Omelette con riso integrle e piselli, il tutto insaporito con del curry


About the Author:

4 Comments

  1. Stefania 12 ottobre 2011 at 8:40 am - Reply

    si concordo con te le ricette tradizionali vanno rispettate sia nelle dosi che nei nomi, però dalle loro variazioni nascono ricette altrettanto gustose come questa tua spianata. Mi piace l’uso del currty in abbinamento a piselli e riso. Nell’insieme la tua ricetta sembra un mix di cucina francese e asiatica, con un tocco di italianità, bravissima. Buona giornata

  2. Memole 12 ottobre 2011 at 2:55 pm - Reply

    Mi piace l’idea d’avvolgere il riso nella crepes…

  3. Emanuela - Pane, burro e alici 13 ottobre 2011 at 1:00 pm - Reply

    Un bel piatto completo!…mi piace!
    PS: Adorabili Socrate e Platone!

  4. LA PASTICCIONA 13 ottobre 2011 at 2:09 pm - Reply

    una ricetta davvero invitante ,ciao

Leave A Comment