Plumcake bicolore


Plumcake bicolore il dolce perfetto per una golosa colazione. L’impasto al cacao si unisce all’impasto alla vaniglia per formare delle golose variegature in un dolce soffice e  golosissimo che renderà speciale la vostra colazione.
Ma il plumcake bicolore è ideale anche per la merenda e piacerà tanto ai vostri bambini
Plumcake bicolore al gusto di cacao e vaniglia

Il plumcake bicolore è il dolce perfetto per la colazione.

Vediamo ora la ricetta per fare in casa il plumcake bicolore.
Le dosi sono per uno stampo da plumcake di 20 cm di lunghezza.

Ingredienti per il plumcake bicolore.

Dosi per 8/10 porzioni:

  • 200 grammi di farina 00;
  • 180 grammi di burro a temperatura ambiente;
  • 200 grammi di zucchero;
  • 50 ml di latte;
  • 3 uova grandi;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • 30 grammi di cacao;
  • la scorza grattugiata di un limone (oppure vaniglia o scorza di arancia);

Preparazione del plumcake bicolore

Togliete il burro dal frigo e portatelo a temperatura ambiente, setacciate la farina con il lievito, separate i tuorli dagli albumi, quest’ultimi metteteli all’interno di una ciotola perfettamente pulita priva di qualsiasi traccia di grasso.
Lavorate il burro con uno sbattitore elettrico impostando inizialmente la velocità al minimo e aumentandola man mano che il burro diventa sempre più morbido.
Unite lo zucchero e continuate a lavorare fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa.
Aggiungete i tuorli in piccole dosi, in modo che vengano ben incorporati alla crema di burro e zucchero, versate il latte e miscelate bene.
Proseguite unendo la farina poco per volta e mescolate fino ad avere un impasto omogeneo.
Ora montate a neve ben ferma gli albumi e incorporateli a cucchiaiate al composto con un movimento dall’alto verso il basso.
Dividete l’impasto in due ciotole: in uno aggiungete il cacao in polvere setacciato per eliminare i grumi, l’altro aromatizzatelo con la scorza di limone grattugiata.
Imburrate e infarinate leggermente uno stampo da plumcake e stendete sul fondo uno strato di impasto bianco.
Coprite con uno strato di composto al cacao.
Continuate alternando i due impasti e terminate con il composto bianco.

Cottura.

Cuocete in forno preriscaldato ad una temperatura di 180°C per 50 minuti. A cottura ultimata lasciate riposare il dolce all’interno del forno spento con lo sportello aperto per circa 10 minuti. Sformate quando è ancora tiepido.

Plumcake bicolore dolce da colazione

Plumcake bicolore, deliziosa torta al gusto cacao e gusto vaniglia.

Consigli.

Intervenendo sulla quantità e sul numero di strati di impasto al cacao potete decidere come creare l’effetto marmorizzato. Se volete ottenere una sola variegatura di cacao al centro, che ben risalti sull’impasto chiaro, innanzitutto i due impasti devono avere la stessa consistenza, quindi basterà fare un solo livello di impasto scuro e in una quantità che sia circa un terzo (o anche un quarto) di quella bianca. Come potete vedere dalle foto il mio impasto al cacao risultava più morbido di quello bianco (ho aggiunto un poco di latte per riequilibrare l’aggiunta del cacao)  ed è sceso verso il fondo.


By | 2017-06-08T19:51:08+00:00 giugno 16th, 2011|Categories: Ricette dolci, Torte e Biscotti|Tags: , , |7 Comments

About the Author:

7 Comments

  1. Artù 16 giugno 2011 at 7:38 pm - Reply

    Complimenti per la spiegazione delle belle onde di colore del tuo plum cake….non lo sapevo che funzionasse così e neppure sapevo che cosa significasse davvero plum cake….Brava!!!!

  2. cristina 16 giugno 2011 at 11:18 pm - Reply

    Ciaoo
    Ti ringrazio! Anch’io mi chiedevo come fosse possibile che stendendo semplicemente glli impasti in modo alternato si potesse creare quest’effetto. Allora leggendo delle teorie di fisica riguardo l’azione del calore sugli impasti sono riuscita a capire cosa succede:-) la fisica e la chimica sono ottime suggerittrici e maestre in cucina!
    Vista l’ora ti auguro una buona notte
    Cristi

  3. accantoalcamino 19 giugno 2011 at 8:41 am - Reply

    Mi piacciono i post col passo passo, tanti non sono a conoscenza del procedimento, volevo conoscere “Platone” perla mi ha chiesto di lui 😉

  4. accantoalcamino 20 giugno 2011 at 2:47 pm - Reply

    Eccolo Platone, ora lo faccio vedere a Perla..magari si fidanzano “virtualmente”..o è già impegnato? 😉

  5. accantoalcamino 20 giugno 2011 at 2:49 pm - Reply

    Perla mi dice che neanche “Socrate” male 😀

  6. Cristina 20 giugno 2011 at 2:52 pm - Reply

    Noo é single :-))!!Però non credo che Perla lo apprezzerebbe come fidanzato perchè è castrato!

  7. Makenia 20 giugno 2011 at 4:21 pm - Reply

    Ciao Cristina,eccomi,grazie per la visita che ricambio con piacere…bello il tuo blog…fresco fresco…devi sapere che io ho un rapporto di amore-odio col plum-cake…non mi riesce mai 🙁
    ma adesso seguiro’ passo passo la tua ricetta e ti faro’ sapere!Ciao e…buona settimana!Maria

Leave A Comment